Home > Automotive > Scala, il nuovo concetto di berlina declinato da Škoda

Scala, il nuovo concetto di berlina declinato da Škoda

Questa berlina, prima Škoda su piattaforma MQB A0 del gruppo Volkswagen, riprende le linee anticipate dal concept VISION RS

 

motori360-skodaScala-ap-12018

 Bernhard Maier, CEO Škoda ha descritto la nuova berlina, che ridefinisce il posizionamento di Skoda nel segmento delle compatte, sottolineando che “Con Scala iniziamo un nuovo capitolo nell’offerta Škoda nel segmento di riferimento. È un’auto completamente inedita che stabilisce nuovi punti di riferimento in fatto di tecnologia, sicurezza e design. SCALA incarna perfettamente il tipico “smart understatement” Škoda e siamo convinti che abbia la possibilità di ridefinire la presenza Škoda sul mercato tra le compatte di segmento C”.

Con Scala, Škoda ha. Forte di eccellente connettività con allestimenti e materiali di qualità, la vettura incarna alla perfezione i canoni tipici del Marchio, riassunti al meglio nell’espressione «smart understatement». Scala si rivolge, dunque, anche a un target più giovane, una generazione always online e attenta al design, ma in grado di apprezzare anche i generosi rapporti di spazio di cui Škoda è da sempre sinonimo, il bagagliaio ai vertici del segmento e l’interessante rapporto qualità/prezzo. 

Esterni

motori360-skodaScala-f5-12018

In Scala si riversa in modo emozionale un’importante evoluzione del linguaggio stilistico della Casa, un’evoluzione che viene sottolineata dal fatto di essere la prima auto di serie del Brand in Europa in cui il nome Škoda, posto a singole lettere sul portellone, sostituisce il suo tradizionale logo.

Lo speciale lunotto allungato del pacchetto Emotion ed i cerchi in lega fino a 18 pollici accentuano il dinamismo e d il particolare stile dell’auto.

Contribuiscono alla caratterizzazione di Scala i gruppi ottici anteriori e posteriori forniti di serie in tecnologia LED oppure disponibili a richiesta in versione full LED; a questi si aggiungono, per la prima volta su una Skoda, gli indicatori di direzione posteriori dinamici.

Interni

motori360-skodaScala-f2-12-18

Basati su quelli del concept VISION RS, coniugano ergonomia ed emozionalità con i grandi spazi tipici di Škoda e con il bagagliaio più ampio del segmento.

La plancia, con touchscreen centrale rialzato, presenta, come i pannelli delle porte anteriori, una superficie morbida e di alta qualità, impreziosita da un nuovo e specifico strato zigrinato, ispirato alle strutture cristalline boeme.

 

L’atmosfera a bordo dimostra senso di accoglienza e relax grazie all’illuminazione ambiente, le tonalità calde dei rivestimenti con cuciture in contrasto sui sedili (disponibili a richiesta in raffinata microfibra Suedia).

motori360-skodaScala-f4-12018

Il parabrezza o il volante riscaldabili a richiesta accrescono ulteriormente il comfort offerto.

Soluzioni «Simply Clever»: Škoda Scala vanta numerose soluzioni Simply Clever, che comprendono, per la prima volta in questo segmento, il portellone a comando elettrico con funzione Tip-to-Close e il gancio traino estraibile, sbloccabile elettricamente con la semplice pressione di un tasto nel bagagliaio.

Propulsori

Scala sarà spinta da un Benzina TSI 1.0 o 1,5 litri di cilindrata oppure da un 1.6 TDI con una gamma di potenza che spazia da 95 a 150 cv (da 70 a 110 kW).

Nel corso del 2019 arriverà il 1.0 G-TEC 90 cv (66 kW), alimentato a metano ecologico (gas naturale).

Questi cinque, parchi motori turbo naturalmente ottemperano alla norma sui gas di scarico Euro6d‑TEMP.

Assetto

In opzione è disponibile lo Sport Chassis Control, un assetto variabile con modalità Normal e Sport, selezionabili attraverso il sistema di infotainment di bordo nel menu Driving Mode Select.

motori360-skodaScala-f1-12018

Sicurezza e assistenza alla guida

I passeggeri di Scala sono protetti da 9 airbag, di cui uno dedicato alle ginocchia del conducente e due laterali posteriori, disponibili a richiesta per la prima volta su una vettura di questo segmento.

In caso di impatto imminente, la protezione proattiva degli occupanti provvede a chiudere tempestivamente e in modo automatico i finestrini, oltre a pretensionare le cinture di sicurezza dei sedili anteriori.

I numerosi sistemi di assistenza di cui è dotata Škoda Scala sono stati spesso riservati ai veicoli di categoria superiore: il Side Assistant (disponibile a richiesta) è in grado di segnalare fino a una distanza di 70 metri – 50 metri in più rispetto al Blind Spot Detect – i veicoli che si stanno avvicinando da dietro intenzionati al sorpasso, o in corrispondenza dell’angolo cieco.

A richiesta, inoltre, anche il sistema Adaptive Cruise Control (ACC), utilizzabile fino a una velocità di 210 km/h, e il sistema Park Assistant.

Tra gli equipaggiamenti di serie figurano infine il sistema di assistenza per il mantenimento della corsia e il sistema di assistenza radar sulla zona anteriore con funzione di frenata di emergenza city.

Infotainment

Il Virtual Cockpit disponibile a richiesta, è dotato di un display da 10,25”, il più ampio del segmento, mentre i sistemi di infotainment di terza generazione della piattaforma modulare di infotainment presentano una diagonale dello schermo da 6,5 a 9,2 pollici.

motori360-skodaScala-f3-12018

Il touchscreen indipendente, situato nella parte alta della plancia, risulta facilmente visibile per entrambi gli occupanti dei sedili anteriori mentre l’impianto audio Škoda (a richiesta) comprende subwoofer e dieci altoparlanti.

Inoltre con una serie di nuovi servizi Škoda Connect, è possibile – per esempio – bloccare e sbloccare la vettura tramite il telefono cellulare e aggiornare il software del sistema di infotainment o le mappe di navigazione. Una eSIM integrata con collegamento LTE consente a Scala di essere sempre online.

Škoda Scala sarà lanciata sui mercati internazionali nella prima metà del 2019.

[ Giovanni Notaro ]

Print Friendly, PDF & Email