Home > Cielo > Primo volo dell’Airbus A330-800 tra luci e ombre

Primo volo dell’Airbus A330-800 tra luci e ombre

Un volo di 4 ore dall’aeroporto di Tolosa per il primo esemplare dell’Airbus A330-800, fratello minore del A330-900 che a settembre ha ottenuto la certificazione al volo, ma purtroppo con quasi 1 anno di ritardo sui programmi dell’azienda francese a causa dei ritardi nelle consegne dei motori da parte di Rolls-Royce

Motori360-A330-800-02

Dopo i primi voli di collaudo del nuovo A330 con la nuova motorizzazione Rolls-Royce, la famiglia A330neo nelle versioni «900» e «800» è stata lanciata a ottobre 2014 al Farnbourough Air Show come evoluzione rispettivamente degli A330-300 e A330-200 e come diretti concorrenti dei Boeing 787-9 e 787-8, ma con un sensibile contenimento del consumo, circa -14% rispetto ai precedenti modelli e dal -15% al -25% rispetto ai concorrenti della Boeing.

Motori360-A330-800-03

Con una lunghezza di 58,82 metri, l‘A330-800 è di fatto la versione corta del A330-900 che è lungo 63,66 metri. Poco meno di 5 metri di differenza per 30 passeggeri in meno, 257 contro 287, in una cabina larga uguale, 5,64 metri. Anche il raggio di operatività è molto simile, 15.000 per il «corto» e 13.300 km per il «lungo», ad una velocità di circa 900 km/h.

In pratica, come ha dichiarato Crawford Hamilton, Direttore Marketing del programma A330: “Questo nuovo aereo della famiglia A330 offre voli senza scalo tra il Sudest asiatico e l’Europa e voli transpacifici tra il Sud-est asiatico e la costa occidentale degli Stati Uniti”.

Motori360-A330-800-04

La prima variante ad essere prodotta è stata l’A330-900 e il primo esemplare era stato opzionato con un MoU (Memorandum of Understanding) a febbraio 2015 dalla compagnia israeliana Arkia, ma anche a causa dei ritardi nella consegna, l’acquisto non è andato a buon fine. Il primo A330-900 sarà però consegnato in questi giorni alla TAP Portugal, seguiranno a febbraio e aprile 2019 altri 2 esemplari per Air Mauritius che avrebbe dovuto riceverli già a settembre e ottobre 2018, in pratica con un ritardo di circa 6 mesi sui programmi.

Ritardi da parte di Rolls-Royce nella consegna dei nuovi motori turbofan Trent 7000 hanno condizionato negativamente l’azione concorrenziale di Airbus nei confronti di Boeing, anche se dal 2014, anno del suo debutto, l’A330-900 sia stato accolto con molto favore da parte delle Compagnie mondiali registrando 224 ordini fino a ottobre 2018, dei quali 100 per la compagnia malese Air Asia X.

Poco più di un anno dopo il suo fratello maggiore A330-900, martedì 6 novembre l’A330-800 ha fatto il suo primo volo dall’aeroporto di Blagnac Tolosa con ai comandi i piloti collaudatori Malcolm Ridley e François Barre, a bordo anche gli ingegneri per i test di volo (FTE -Flight Test Engineer) Ludovic Gerard, Catherine Schneider e Jose Corugedo Bermejo.

Il velivolo è atterrato regolarmente alle 14.35 dopo 4 ore e 4 minuti di volo, prime delle 300 ore necessarie per completare i test che consentiranno di ottenere la certificazione al volo nei primi mesi del 2019 per entrare poi in servizio prevedibilmente nel 2020.

Motori360-A330-800-09

Le conseguenze delle ritardate consegne dei motori Rolls-Royce Trent 7000 hanno colpito anche l’A330-800 per il quale il contatore ordini era a Zero (ndr.) fino a settembre, dopo che a primavera scorsa Hawaiian Airlines ha annullato l’ordine dei suoi 6 velivoli preferendo il Boeing 787-9. A luglio è stato firmato un MoU per 2 esemplari da parte di Uganda Airlines, ma non ancora convertito in ordine. Sottoscritto invece a ottobre un ordine per 8 velivoli da parte di Kuwait Airways.

 

Questo trend debole per l’A330-800 è dovuto anche al fatto che le Compagnie preferiscono optare per aerei più grandi per le rotte a lungo raggio, tendenza che coinvolge anche Boeing che per il B787-9 ha ricevuto 333 ordini, rispetto ai 53 per il B787-8.

[ Paolo Pauletta ]

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email