Home > News > Bentley: al Salone di Padova moderno e antico vanno a braccetto

Bentley: al Salone di Padova moderno e antico vanno a braccetto

logo_per_flash_news

Gruppo Fassina, concessionario esclusivo Bentley per il mercato italiano, ha ben pensato di presentare la nuova Bentley Continental GT presso il proprio stand al Salone di Auto e Moto d’Epoca di Padova. La nuova vettura britannica però non era da sola. Ad affiancarla infatti una Bentley 3.0 Litre del 1925 di proprietà di Luca Patron di Vicenza. L’auto in questione è un’autentica leggenda automobilistica, tanto che nel 1921 si aggiudicò il record di auto più veloce dopo aver raggiunto i 60 km orari e vinse anche diversi titoli, incluse due vittorie alla 24 Ore di le Mans.

Certo i tempi sono cambiati ma la bellezza è rimasta invariata, così come la passione del marchio britannico nel produrre vetture di un certo calibro. La nuova Continental GT monta infatti un W12 TSI biturbo di 6 litri, abbinato ad un cambio a 8 rapporti e doppia frizione, che assicura passaggi di marcia più rapidi ed efficienti.

Il telaio può vantare l’innovativo sistema Dynamic Ride da 48 volt di Bentley, che garantisce una eccezionale maneggevolezza e uno stile di guida adatto ad ogni fondo stradale. II nuovo sistema controlla i movimenti dell’auto, alleggerendo i movimenti eccessivi, in modo da garantire la sicurezza e la comodità dei passeggeri.

Motori360_Bentley

Print Friendly, PDF & Email