Home > Automotive > Le novità Peugeot raccontate al Salone di Parigi da Giulio Marc D’Alberton

Le novità Peugeot raccontate al Salone di Parigi da Giulio Marc D’Alberton

Il PR Communication Manager di Peugeot Italia descrive gli ultimi prodotti della Casa del Leone con particolare riferimento alla bella e tecnologica 508 station wagon

Sono tre le novità del Leone che brillano nella vetrina del Salone di Parigi ma Giulio Marc D’Alberton, PR Communication Manager Peugeot Italia, ha dedicato il tempo dell’intervista a quella che ritiene essere la new entry più significativa ovvero la 508 SW, di cui tiene a sottolineare il design dinamico ed elegante che in quest’auto ridisegna il concetto di Station Wagon.

Al di là del mero fattore estetico, pure importantissimo, il dott. d’Alberton ha voluto evidenziare i forti contenuti tecnologici che permeano questa 508 SW come il rivoluzionario e-cockpit, l’ADAS, il night-vision, che, come dice il nome stesso,  permette di rilevare di notte o in caso di visibilità ridotta la presenza di esseri viventi davanti al veicolo, e le sospensioni posteriori multi-link che – tenuta di strada e sicurezza a parte – migliorano tenuta e reattività e che si possono anche avere, come optional, a smorzamento pilotato. Due i motori offerti: il PureTech 225 S&S EAT8 oppure il BlueHDi 180 S&S EAT8.

A questo punto integriamo i contenuti dell’intervista accennando alle altre novità Peugeot del Mondial parigino. Innanzitutto la 3008 HYbrid4 con le inedite motorizzazioni plug-in hybrid da 225 e 300 cv abbinate al cambio automatico a 8 marce e-EAT8, specifico per le nuove propulsioni. Il powertrain della 3008 HYbrid4 abbina al motore PureTech una unità elettrica da 110 cv: per migliorare l’efficienza del passaggio dal motore elettrico a quello termico e viceversa, il convertitore di coppia delle normali versioni termiche viene sostituito da una frizione umida multidisco con un guadagno, nella coppia che, con queste modifiche consentono di aumentare la coppia di 60 Nm. A disposizione del conducente, infine, c’è l’inedita funzione Brake che fa decelerare il veicolo senza agire sul pedale del freno ma che, agendo come freno motore, permette inoltre di ricaricare la batteria, fra l’altro, in discesa. Quando siamo in modalità Drive basta un impulso indietro sul comando del cambio automatico «Shift and Park by wire» per inserire la modalità Brake.

L’altra novità riguarda la e-Legend, un concept che fonde i temi retro della 504 Coupé degli anni ’70, ma ne parleremo in una intervista dedicata tra qualche giorno.

[ Tony Colomba ]

 

Print Friendly, PDF & Email