Home > Automotive > Il ruggito del «Leone» al Mondial Paris Motor Show

Il ruggito del «Leone» al Mondial Paris Motor Show

Il brand Peugeot si è presentato a Parigi con alcune novità importanti sia a 4 che a 2 ruote, ma ha anche svelato alcuni concept con l’intento di impensierire la concorrenza per le soluzioni tecnologiche di avanguardia in fatto di sicurezza ed ecosostenibilità

Peugeot celebra al Salone di Parigi il debutto della nuova 508 SW con una versione molto speciale: la First Edition. Come per la berlina 508 Fastback, la versione di lancio della 508 SW «First Edition» si basa sull’allestimento top di gamma «GT», ma con ulteriori tocchi personalizzati per un aspetto e finiture ancora più esclusive. Innanzitutto la livrea, per la quale vengono proposti altri 2 colori metallizzati: il Twilight Blue e l’Amazonite Grey, inoltre, griglia frontale Nero lucido ed esclusivi cerchi in lega Augusta da 19″ diamantati.

L’abitacolo è reso più elegante dal rivestimento dei sedili in pelle Nappa neri o rossi, finiture in fibra di carbonio, nuova illuminazione Blue e rivestimento del pianale vano bagagli in legno Zebrano con profili longitudinali in alluminio. Oltre alle varie tecnologie di ultima generazione per l’assistenza alla guida e al Peugeot i-Cockpit presente in ogni allestimento, la «First Edition» è equipaggiata di serie, novità assoluta per il segmento, con il Night Vision a infrarossi che consente di percepire la presenza di ostacoli sulla carreggiata prima che vengano illuminati dai fari. Per il comfort dei passeggeri un sistema di infotainment con schermo tattile da 10″ e impianto audio premium Focal, corredato solo per la «First Edition» con una coppia di cuffie wireless. Come optional la funzione massaggio per i sedili anteriori, regolabile su 5 livelli.

Oltre alla 508 SW «First Edition» prodotta in soli 100 esemplari e disponibile solo con il motore diesel BlueHDI da 2 litri e 180 cv con cambio automatico EAT8, la 508 SW è disponibile anche in altri 5 allestimenti: Business, Active, Allure, GT Line e GT con 2 motorizzazioni a benzina, 1.6 PureTech da 180 e 225 cv con cambio automatico a 8 rapporti di serie, oppure 3 diesel, il 1,5 litri Blue HDi da 130 cv con cambio manuale a 6 rapporti o automatico a 8 rapporti o il 2 litri con 160 o 180 cv, ambedue con cambio automatico EAT8. Tutti omologati secondo la normativa Euro6 d.

I prezzi saranno comunicati a breve e le consegne inizieranno nei primi mesi del 2019.A fine 2019 si affiancherà una versione ibrida plug-in.

3008 HYbrid4, finalmente a 4 ruote motrici

Un’altra novità molto interessante è la 3008 HYbrid4, ovvero la 3008 dotata finalmente di 4 ruote motrici e con ben 300 cavalli, ma con soli 49 g/km di emissioni CO2 secondo il ciclo WLTP.  Una potenza esaltante che consente un’accelerazione 0-100 km/h in 6,5 secondi, ma con un livello di emissioni irrisorio, ottenuta grazie ad un motore termico a benzina da 1,6 litri Puretech da 200 cavalli che trasmette la trazione alle ruote anteriori e un motore elettrico da 110 cavalli posizionato sull’asse posteriore per la trazione alle ruote posteriori.  

Una motorizzazione ibrida condivisa con la cugina DS7 Crossback E-Tense 4×4 che alimenta il pack batterie da 13,2 kWh. Quattro le modalità di guida di questa 3008: Hybrid, che gestisce la potenza in funzione delle condizioni dei guida e della strada; Sport, che scarica a terra tutti i 300 cv; Comfort, che interagisce con la modalità ibrida e le sospensioni; Electric, che privilegia la mobilità elettrica con un autonomia di 50 km (reali 30/35 km). 

Concept e-Legend, la star del Mondial Motor Show di Parigi

Sorprendente il successo ottenuto dalla e-Legend, un concept che fonde i temi retro della 504 Coupé degli anni ‘70 con uno sguardo verso il futuro, tanto che gli appassionati hanno iniziato una petizione online per convincere i vertici di Peugeot a metterla in produzione e a tal proposito l’A.D. del marchio Jean-Philippe Imparato ha commentato: “Se la petizione arrivasse a 500.000 firme potremo prenderla in considerazione”.

Motori360-Peugeot-Mondial-Paris-2018-14

La e-Legend è un modello a trazione integrale full electric che eroga una potenza di circa 460 cv che consente di percorrere lo 0-100 in meno di 4 secondi. Sviluppata su uno specifico pianale sul quale sul quale è installato un pacco batterie da 100 kWh, ha un’autonomia di circa 600 km e per la ricarica all’80% potrebbero essere sufficienti 25 minuti. Attualmente questo tempo è un’utopia, ma è un obiettivo che Peugeot conta di raggiungere entro il 2025.

Motori360-Peugeot-Mondial-Paris-2018-15

Oltre ad utilizzare un’avanzata tecnologia di auto elettrica, la e-Legend anticipa anche quella che sarà una vettura con guida autonoma. Il cruscotto è costituito da un grande schermo a tutta larghezza da 49″ con un’infinità di funzioni e visualizzazioni, ma ce n’è uno anche di fronte al guidatore per la strumentazione digitale e altri 2 nelle alette parasole. Il tutto viene controllato con l’attivazione vocale o attraverso un altro schermo tattile posizionato tra i due sedili anteriori.

Siano HYbrid, HYbrid4 o Full Electric, l’elettrificazione dei modelli Peugeot è ormai iniziata e l’A.D. Jean-Philippe Imparato ha anticipato, che i futuri modelli del marchio potrebbero utilizzare il nuovo powertrain hybrid plug-in della 3008 con potenze variabili da 225 a 300 cavalli. Ha poi aggiunto che l’obiettivo di Peugeot è quello di rimanere entro il limite di 95 g/km imposti dalla UE dal 2020, non vogliamo pagare nessuna sanzione per non aver rispettato questi tempi.

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email