Home > Automotive > Attualità > Aurus Senat, la limousine «made in Russia» per il Presidente Putin

Aurus Senat, la limousine «made in Russia» per il Presidente Putin

La Aurus Senat è una imponente limousine lunga 5 metri e 60 centimetri, progettata da NAMI, un’azienda statale russa nata a Mosca nel 1918, dedita alla progettazione e sviluppo di un’ampia fascia di veicoli. Deriva dalla limousine presidenziale di un metro più lunga e che può pesare fino a 9.000 kg a seconda del livello di blindatura richiesto

Quest’anno in concomitanza con i 100 anni dalla sua fondazione, la NAMI ha presentato al Salone di Mosca la versione «civile» della Aurus Senat, destinata prevalentemente all’esportazione in Cina e Medio Oriente e, nell’idea dei progettisti, diretta concorrente della Bentley e della Maybach.

Il progetto di questa prestigiosa limousine è nato nel 2013, quando da parte dei vertici statali è giunta in azienda la richiesta di realizzare un veicolo destinato a trasportare nella massima sicurezza i funzionari statali russi soggetti alla protezione dello Stato.

Motori360-Aurus-Senat-04

Da questo progetto, chiamato in codice «Kortezh», per il quale sono stati investiti 200 milioni di dollari, è stata realizzata la UMP (Unified Modular Platform) sulla quale sviluppare una serie di veicoli esclusivi del segmento Premium e Business, non solo quindi limousine, ma anche un SUV chiamato «Aurus Komendant», un minivan chiamato «Aurus Arsenal» e anche una moto completamente elettrica.

Addio Mercedes-Maybach, arriva la Aurus

L’azienda che ha progettato questi veicoli è la NAMI di Mosca, ma il brand che li identifica si chiama «Aurus» che è l’amalgama del nome latino «Aurum» con «rus» per Russia, in pratica «Ororusso». La prima tra questi veicoli di alta gamma «made in Russia» è la Aurus Senat a passo lungo e super blindata che il Presidente Vladimir Putin ha utilizzato per la prima volta lo scorso maggio, dopo aver mandato in pensione la Mercedes-Maybach S600 Pullman usata finora. 

Limousine presidenziale

La Aurus Senat è la prima limousine presidenziale costruita in Russia dopo la Zil-41052 utilizzata dall’allora presidente Boris Yeltsin fino al 1995.

La Aurus Senat, presentata al Salone di Mosca la settimana scorsa, deriva dalla versione presidenziale, con la quale condivide la meccanica sviluppata dall’azienda produttrice NAMI in collaborazione con Porsche che ha fornito il motore V8 da 4,4 litri che eroga 600 cavalli. Altri 40 cavalli sono «generati» da un motore elettrico posizionato in corrispondenza della trasmissione.

Il cambio è un automatico a 9 rapporti prodotto in Russia. In seguito sarà prodotta anche una Aurus Senat con un motore V12 da 6,6 litri e 800 cavalli.

Motori360-Aurus-Senat-13

Le prime consegne della Aurus Senat, il cui prezzo base orientativo è di circa 160.000 dollari, inizieranno nel 2019 con una previsione produttiva di 150 esemplari per i primi 2 anni per poi incrementare la produzione nel 2021.

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email