Home > Automotive > Auto > Corvette C8, la «Vette» con il motore centrale

Corvette C8, la «Vette» con il motore centrale

Il debutto della Corvette C8 è previsto a gennaio 2019 al Salone di Detroit, mentre per vedere la versione C8.R sviluppata da Corvette Racing bisogna aspettare giugno 2019 alla 24 Ore di Daytona

 

In occasione dell’IMSA Weather Tech Race sulla pista di Elkhart Lake nel Wisconsin, dove le Corvette C7.R di Corvette Racing hanno conquistato ben 2 gradini del podio nella categoria GT LeMans con il 2° posto di Oliver Gavin / Tommy Milner e il 3° posto di Antonio Garcia / Jan Magnussen, Chevrolet ha sorpreso il pubblico facendo girare in pista la tanto attesa Corvette C8 a motore centrale.

Motori360-Corvette-C8-04

Sebbene sia ancora abbondantemente camuffata, risulta chiaramente visibile il lavoro eseguito dal team di progettisti di Pratt & Miller Engineering (Corvette Racing) per ottimizzare i flussi aerodinamici e renderla competitiva con le più dirette concorrenti, tra le quali la spettacolare Ford GT e la Ferrari 488.

Rispetto alla Ford GT, le prese d’aria per il raffreddamento del motore sono più piccole, così come sono di dimensione inferiore le grandi bocche per evacuare l’aria calda dai radiatori. Per questa fase di collaudo su pista, è stato montato uno splitter anteriore simile a quello utilizzato sulla C7.R e posteriormente un alettone a tutta larghezza.

Motori360-Corvette-C8-08

Inizialmente sulla versione stradale della Corvette C8 sarà montato il motore della C7, ovvero il V8 da 6,2 litri con la potenza portata a 500 hp, successivamente sarà sostituito con un V8 flat-plane DOHC turbo da 5,5 litri con oltre 800 hp abbinato ad un cambio a doppia frizione a 8 rapporti, o in alternativa un V8 turbo da 4,2 litri e circa 650 hp.

La Corvette C8.R utilizzerà una specifica versione racing del V8 da 5,5 litri abbinato ad un altrettanto specifico cambio tipo corsa.

Motori360-Corvette-C8-09

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email