Home > Automotive > 4x4 > Nuova Honda CR-V

Nuova Honda CR-V

Arriva la quarta generazione del SUV giapponese. E’ più piccolo, efficiente e c’è anche a due ruote motrici

  • nuovo-honda-cr-v-1
  • nuovo-honda-cr-v-2
  • nuovo-honda-cr-v-3
  • nuovo-honda-cr-v-4
  • nuovo-honda-cr-v-5
  • nuovo-honda-cr-v-6
  • nuovo-honda-cr-v

 

Giunta alla quarta generazione, la Honda CR-V si “mette in discussione”, abbandonando le linee classiche e morbide della terza serie e abbracciando concetti stilistici decisamente più audaci e innovativi. Non aumentano le dimensioni esterne, anzi, la lunghezza si è ridotta fino a quota 457 cm, mentre l’altezza è scesa di ben 3 cm (163 cm) e questo rende le proporzioni meno imponenti, a tutto vantaggio del design.

Più grande dentro

Ciò nonostante, l’interno è ora più accogliente e vivibile. L’abitabilità è migliorata grazie al disegno dei nuovi sedili anteriori e alla posizione di quelli posteriori, collocati 4 cm più in basso, per avere maggiore spazio per la testa. Anche il bagagliaio è più grande: ben 589 litri che arrivano fino a 1.648 litri abbattendo i sedili posteriori.

ARRIVA LO START/STOP
Più efficienti i due propulsori (confermati dalla precedente serie): c’è il brillante turbodiesel 2.0 i-DTEC da 150 cavalli che emette 153 g/km di CO2 e il benzina 2.0 i-VTEC da 155 cavalli e 192 Nm che emette 174 g/km. Di serie per tutte lo start&stop, a richiesta il cambio automatico. Tra gli equipaggiamenti, da segnalare: il controllo della discesa e l‘assistenza alle ripartenze in salita e l’utile assistente al cambio involontario di corsia con correzione automatica della traiettoria.

[Redazione Motori360]

Print Friendly, PDF & Email