Home > Automotive > Attualità > Jeep: da oggi anche la Wrangler sfoggerà la divisa dei Carabinieri

Jeep: da oggi anche la Wrangler sfoggerà la divisa dei Carabinieri

Un omaggio che va a consolidare ulteriormente il legame tra l’Arma dei Carabinieri e FCA Group

Si è svolta nella solenne cornice del parco del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri la consegna di una Jeep Wrangler da parte di FCA. Alla cerimonia erano presenti personalità ed influenti oltre al Comandante Generale Giovanni Nistri, al vice-Comandante Riccardo Amato, all’Amministratore Delegato di FCA Sergio Marchionne e al COO della Regione EMEA Alfredo Altavilla. Ad affiancare la vettura in questa giornata, le altre colleghe in livrea rossa e nera: l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, utilizzata per speciali interventi quali il trasporto di organi e sangue,  l’Alfa Romeo Giulietta,  Fiat Tipo 5 Porte e Panda 4×4, Doblò, Ducato e Jeep Renegade, altra americana che da tempo aiuta i militari nelle loro operazioni. 

Motori360_JeepWrangler_Carabinieri

La Wrangler invece, grazie al fatto che può muoversi con agilità su terreni impervi e sabbiosi, offrirà il proprio servizio nella Riviera romagnola, nel tratto di oltre trenta chilometri di spiaggia compreso tra Cattolica e Bellaria, con il fine di salvaguardare il turismo italiano e straniero che in estate invade in particolare le spiagge di Rimini e Riccione

180626_Jeep_Wrangler-Carabinieri_07

La Jeep monta un motore turbodiesel 2.8 CRD con cambio automatico, con le caratteristiche che la rendono ancora più adatta all’off-road. Infatti grazie al Mopar One Pack, la vettura potrà affrontare in tutta sicurezza ogni percorso fuoristrada. Nel caso di questo veicolo, le modifiche sono: assetto rialzato, ammortizzatore di sterzo anteriore, cerchi in lega neri Performance Gladiator, pneumatici all-terrain maggiorati, paraspruzzi anteriori e posteriori e codolini laterali per parafanghi. Ovviamente la Wrangler in dotazione ai Carabinieri monta anche lampeggianti, sirena con supporto telescopico, porta mitra, due porta palette e radio portatile. Questo renderà unica e tempestiva la vettura. 

Jeep è da sempre stata al fianco dei militari, mantenendo invariate le proprie caratteristiche quali la griglia anteriore e i fanali circolari. Dal 1945 Jeep ha supportato gli uomini nelle operazioni più difficili e da ciò si è guadagnata la fama di essere un simbolo di onore e libertà. Con la consegna da parte di FCA, la tradizione «bellica» del Marchio rimane fedele.

[ Jacopo Romanelli ]

Print Friendly, PDF & Email