Home > Automotive > Opel Adam • Le prime foto e i dati tecnici

Opel Adam • Le prime foto e i dati tecnici

Arriva la piccola chic di casa Opel, sarà la concorrente di 500 e Mini. In vendita ad inizio 2013

  • opel-adam-1
  • opel-adam-10
  • opel-adam-11
  • opel-adam-12
  • opel-adam-13
  • opel-adam-14
  • opel-adam-15
  • opel-adam-16
  • opel-adam-2
  • opel-adam-3
  • opel-adam-4
  • opel-adam-5
  • opel-adam-6
  • opel-adam-7
  • opel-adam-8
  • opel-adam-9
  • opel-adam

 

Si chiama Adam, la nuova city car firmata Opel, niente sigle alfanumeriche o neologismi, un semplice nome di persona. E per di più maschile e questo si che “fa strano”, anche perché di “Giulietta”, “Serena” e “Flavia” la storiografia automobilistica ne è piena. Eppure quel nome, Adam, rimane subito impresso, un po’ come avviene per 500 (inteso come Fiat) che dovrà ben guardarsi da questa nuova concorrente, la quale – tanto per iniziare – è lunga 3,70 m, una quindicina di cm più della rivale torinese e qualcosa in meno dell’Audi A1, che rappresenta il top del segmento (a caro prezzo).

Customizzabile

Il lavoro dei designer tedeschi, ha prodotto una vettura gradevole e sbarazzina, con un paio di idee interessanti tipo il tetto e i montanti che rimangono otticamente staccati dalla linea di cintura e i due “tagli” fiancata che ricordano la bella Asta GTC.  Larga 1,72 metri, ha un’abitabilità al top della categoria e dotazioni importanti, a cominciare dal sistema di infotainment con schermo da 7 pollici con possibilità di interfaccia con smartphone (Android e iOS) così da sfruttare, ad esempio, il gps del proprio telefono. Tre le versioni disponibili: Adam Jam (sbarazzino), Adam Glam (elegante) e Adam Slam (sportivo), abbinabili a svariate tonalità di colore per la carrozzeria, tre colori per il tetto e sorprendenti soluzioni per l’illuminazione dell’abitacolo, con tanto di cielo a LED.

C’è anche il “parcheggiatore”

Anche la dotazione è da “grande”, con cerchi in lega che possono arrivare fino a 18 pollici di diametro, servosterzo elettrico con funzione City, ESP, assitenza alla partenza in salita,  sistema di assistenza al parcheggio con sterzata automatic Advanced Park Assist, monitoraggio dell’angolo cieco laterale Side Blind Spot Alert e volante riscaldato.

GPL e Start/Stop

Una piccola di segmento premium, dunque, che sarà commercializzata ad inizio 2013 inizialmente con due motori a benzina 1.2 da 70cv e 1.4 da 100 cv con pacchetto ecoFLEX che comprende il dispositivo Start/Stop, in un secondo momento faranno la loro comparsa le versioni GPL-Tech e quelle con cambio automatico, seguite dai nuovi propulsori benzina turbo ad iniezione diretta.

[Valerio Maura]

 

Print Friendly, PDF & Email