Home > Automotive > Volkswagen Polo BlueGT • Va anche a due cilindri

Volkswagen Polo BlueGT • Va anche a due cilindri

La piccola due volume tedesca coniuga, in questa versione BlueGT, sportività e basse emissioni

  • nuova-volkswagen-polo-bluegt-1
  • nuova-volkswagen-polo-bluegt-2
  • nuova-volkswagen-polo-bluegt-3
  • nuova-volkswagen-polo-bluegt-4
  • nuova-volkswagen-polo-bluegt-5
  • nuova-volkswagen-polo-bluegt-6
  • nuova-volkswagen-polo-bluegt-7
  • nuova-volkswagen-polo-bluegt

 

Quasi una GTI ma con un’anima ambientalista e dedita al risparmio. Questa, in sintesi, la nuova Polo BlueGT versione sportiva che si colloca un gradino sotto la top di gamma e dalla quale eredita il quattro cilindri 1.400 cc TSI portato da 180 a 140 cavalli, con 250 Nm di coppia motrice, erogati tra i 1.500 ed i 3.500 giri. Particolarità del propulsore è il sistema Active Cylinder Management (ACT) in grado di disattivare due cilindri a carichi parziali per limitare i consumi. E ci riesce piuttosto bene, tanto che a velocità costante, fa risparmiare fino a 1 l/100 km. Il consumo medio è degno di un diesel: 4,6 l/100 km, con emissioni di 107 g/km di CO2 per la versione con cambio manuale, che scendono a 4,5 l/100 km e 105 g/km con il doppia frizione DSG a sette rapporti. Di rilievo le prestazioni: 210 km/h di velocità massima e 7,9 secondi per passare da 0 a 100 km/h.

Allestimento esclusivo

La Blue GT ha di serie il pacchetto BlueMotion Technologies, comprensivo di: Start&Stop, recupero dell’energia in frenata. Sempre di serie, un kit aerodinamico per la carrozzeria, l’assetto ribassato di 15 mm ed i cerchi in lega da 17 pollici, mentre all’interno spiccano i rivestimenti con tessuti dedicati e i sedili sportivi.

[Redazione Motori360]

 

Print Friendly, PDF & Email