Home > DueRuote > Moto > Triumph Trophy 1200 • La viaggiatrice inglese

Triumph Trophy 1200 • La viaggiatrice inglese

Arriva la sport tourer firmata Triumph, si chiama Trophy 1200 e ha nel mirino la BMW R1200RT

  • nuova-triumph-trophy-1
  • nuova-triumph-trophy-2
  • nuova-triumph-trophy-3
  • nuova-triumph-trophy-4
  • nuova-triumph-trophy-5
  • nuova-triumph-trophy

 

Se avete intenzione di passare le vacanze estive a fare il gran tour d’Europa in moto, la brutta notizia per voi è che la nuova Triumph Trophy 1200 non sarà disponibile prima di settembre. Vi toccherà attendere le scampagnate autunnali, ma la Trophy è ben attrezzata anche per quel genere di temperature: ha le manopole e la sella riscaldabili, il parabrezza regolabile elettricamente con memoria e fari regolabili elettricamente dal manubrio, ma optando per la lussuosa versione SE si hanno in più le sospensioni elettroniche della WP e un sistema audio 2x 20 Watt con elaborazione del segnale digitale, controllo automatico del volume, porta USB, lettore MP3 e Bluetooth 2.1.

Fedele al 3 cilindri

E’ una tourer a tutti gli effetti, dunque non deve sorprendere un peso di 301 kg unito ad una lunghezza di 2 metri e 20, ma la promessa progettuale è quella di una maneggevolezza a prova di città. Meglio in ogni caso godersela su strade più ampie e veloci, dove il tre cilindri inglese può dar sfogo ai suoi 134 cv a 8.900 giri e 120 Nm di coppia. In autunno sapremo il prezzo e ne saggeremo le doti su strada.

[Valerio Maura]


Print Friendly, PDF & Email