Home > Automotive > Auto > Citroën C3 tavolozza veneziana

Citroën C3 tavolozza veneziana

L’iconica francesina è la tela su cui ha preso corpo un progetto di design ispirato alla celebre città d’arte

 Motori360_C3 tavolozza-veneziana (10)

Il claim istituzionale di Citroen C3 è “Inspired by You” e mai come in questo caso avrebbe potuto dimostrarsi più appropriato: arte ed ispirazione sono due elementi che la Casa del Double Chevron ha sempre tenuto in grande considerazione nel design dei propri modelli,  un design che ha avuto spesso radici italiane, a partire dalle geniali intuizioni del genio varesino Flaminio Bertoni, autore delle linee dei modelli più iconici del Marchio, una fra tutte la Traction Avant degli anni Trenta.

E’ infatti da quasi un secolo che Citroën è sinonimo di innovazione tecnica ed audacia stilistica. In sintesi, di grande creatività che il Marchio ha sempre messo al servizio del benessere dei passeggeri dei propri modelli, frutto del costante contatto con la clientela dalla quale provengono suggerimenti per l’introduzione di soluzioni rispondenti alle esigenze e ai diversi stili di vita d’oggi.

Proprio da questo storico rapporto con lo stile italiano, tardivamente ma abbondantemente riconosciuto, è nata la sfida Citroën Design Project, che ha messo alla prova la creatività dei 18 allievi della Scuola Internazionale di Grafica Venezia, una istituzione che da quarant’anni forma giovani designer di tutto il mondo tramite master della durata di due anni.

Agli attuali allievi della Scuola, è stato quindi chiesto di progettare per una vettura Citroën, una livrea ispirata alla magica atmosfera della Serenissima ed è probabile che la scelta di Citroen C3 da parte dei due giovani designer poi risultati vincitori, sia stata guidata dal look audace, giovane e carismatico di un’auto le cui linee fluide e moderne ispirano dinamismo e maneggevolezza con, in più, un forte potenziale di personalizzazione.

Proprio a questo proposito Ariano Lubrano, Direttore dei Corsi di Design, ha sottolineato come la Scuola abbia “accettato con piacere questa sfida di Citroën perché riteniamo che la sua mission sia molto simile alla nostra: siamo entrambi orientati all’innovazione, alo sviluppo dell’individualità e per questo abbiamo deciso di accogliere questa sfida e di affidare questo progetto ai nostri allievi”.

Per la giuria non é stato facile individuare il progetto vincente tra i 10 presentati, perché tutti i giovani designer impegnati nel Citroën Design Project hanno saputo interpretare il tema proposto con lavori creativi molto interessanti e originali.

Alla fine è emerso il lavoro dei 22enni Francesco Tassi e Matteo Cinquetti, parmense il primo, genovese il secondo che hanno dichiarato: “Per la livrea della Citroën C3 ci siamo ispirati agli spettacolari e policromi effetti del vetro murrino, una tecnica di lavorazione che ha reso famosi ed unici i maestri veneziani a partire dal sedicesimo secolo e che oggi è una decorazione tipica della laguna venezianaQuesta decorazione non solo fa capire immediatamente che si tratta della città di Venezia ma inoltre conferisce un’energia e una vivacità alla macchina, che è propria di Citroën“.

Motori360_C3 tavolozza-veneziana (7)

Una dichiarazione poi integrata dalle parole di Giancarlo Alesiani, Graphic Designer che sottolineato la sua soddisfazione per il fatto “che i due giovani designer abbiamo avuto l’opportunità di realizzare il progetto per una vettura. Questo progetto Citroën è stata la loro occasione di mettere in pratica tutto quello che avevano studiato e tutto quello che avevano pensato. Sono stato veramente molto colpito dalla loro capacità”. 

Il progetto di Matteo e Francesco ha saputo fondere lo stile audace e l’assoluta originalità di una decorazione ricca di colore e di allegria, con l’ottimismo, l’energia ed il dinamismo tipici di Citroën C3.

Motori360_C3 tavolozza-veneziana (14)

Sono proprio queste caratteristiche che – unite al grande confort, all’offerta di tanta tecnologia utile al servizio della sicurezza e all’esclusiva ConnectedCAM Citroën ™- hanno decretato il successo sul nostro mercato di Citroën C3 sin dal lancio. Grazie alle quasi 42.000 immatricolazioni realizzate nel 2017 in Italia, Citroën C3 si è inserita nella Top5 delle berline più richieste e oltre al riconoscimento del mercato, la berlina ha ottenuto anche quello dei giornalisti italiani dell’auto, che l’hanno eletta «Auto Europa 2018».

Elementi di successo confermati dall’ottimo avvio commerciale di questo 2018 che ha visto nel primo bimestre infatti Citroën C3 piazzarsi in testa alle richieste relative al segmento B e la sesta vettura in assoluto più venduta in Italia.

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email