Home > Automotive > Aston Martin e TAG Heuer, siglata la nuova partnership

Aston Martin e TAG Heuer, siglata la nuova partnership

Dopo oltre 10 anni (dal 2004) di partnership con le Maison svizzere di orologi Jaeger-LeCoultre per quel che riguarda le vetture stradali, e più recentemente (2016) con Richard Mille per la sponsorizzazione delle corse automobilistiche, il prestigioso marchio inglese Aston Martin ha siglato al Salone di Ginevra una nuova partnership globale con TAG Heuer 

Nel corso di una conferenza stampa che ha anticipato l’apertura ufficiale al pubblico del Salone di Ginevra, il CEO di TAG Heuer Jean-Claude Biver, il Presidente e CEO di Aston Martin Andy Palmer e David King, Presidente di Aston Martin Racing, hanno annunciato questa partnership che interesserà tutte le attività del brand alato inglese, cioè Aston Martin Racing e Aston Martin Cars.

Motori360-AstonMartin-TAG-Heuer- Ginevra-2018-04

Jean-Claude Biver si è espresso con entusiasmo nell’annunciare questa collaborazione tra i due marchi dicendo: “Aston Martin ha gli stessi fattori genetici di TAG Heuer: lusso, qualità, bellezza dei prodotti, innovazione, storia, emozioni e prestazioni. Siamo quindi felici di poter lavorare con un marchio così prestigioso che condivide la nostra passione per le automobili”.

Con questa partnership, Aston Martin segna il suo grande ritorno nel mondo delle corse; nel World Endurance Championship (WEC) come partner ufficiale del team che parteciperà con la Vantage GTE alla prossima 24Ore di LeMans (16-17 giugno) e nella Formula 1 con il team Aston Martin Red Bull Racing. Il team principal di Red Bull Racing, Christian Horner, ha dichiarato: “Le Mercedes sono in buona forma e sicuramente le favorite per il Campionato 2018, tuttavia speriamo di poterle mettere sotto pressione in alcune gare”.

Nel visitare lo stand Aston Martin, Jean-Claude Biver è rimasto entusiasta del nuovo concept all-electric Aston Martin Lagonda Vision ed ha voluto anche dire che TAG Heuer sarà l’orologio ufficiale della hypercar Valkyrie sviluppata con Red Bull Racing Advanced Technologies, e prodotta in soli 175 esemplari dei quali 150 con omologazione stradale.

Per siglare la nuova collaborazione fra TAG Heuer e Aston Martin, la Maison svizzera ha realizzato 2 cronografi commemorativi, il TAG Heuer Carrera Calibre Heuer 01, ispirato al mondo del lusso Aston Martin e il TAG Heuer Formula 1 ispirato al patrimonio del team Aston Martin Racing.

Il futuro è elettrico

Motori360-AstonMartin-TAG-Heuer- Ginevra-2018-14

Nonostante una tiepida accoglienza da parte delle case automobilistiche nel momento del suo debutto nel 2012, TAG Heuer ha creduto nel futuro del Campionato Mondiale FIA ABB Formula E per veicoli elettrici. Le maggiori prestazioni delle vetture e il coinvolgimento di importanti marchi ha visto aumentare l’interesse del pubblico e con grande ottimismo Alejandro Agag, fondatore e CEO di questo Campionato ha dichiarato: “In futuro, questo sarà l’unico sport automobilistico interessante per l’industria automobilistica”. 

Una partnership storica

A Ginevra, un altro partner storico di TAG Heuer ha rinnovato la sua partnership, Gulf Oil, rappresentata da Sanjay Hinduja e Frank Rutten, rispettivamente Presidente e vice-Presidente della Company statunitense. Una collaborazione ultra decennale ricordata a Ginevra con l’esposizione della Ford GT40 Gulf/Mirage proveniente dal Museo Automobile del Principato di Monaco, vincitrice della 1000 km di Spa del 1967 pilotata da Jacky Ickx.

Il primo frutto di questa rinnovata collaborazione è il TAG Heuer Monaco Gulf 2018 Special Edition Calibre 11, versione commemorativa aggiornata con i colori Gulf Racing del TAG Heuer Monaco, primo cronografo impermeabile automatico al mondo, presentato simultaneamente a Ginevra e New York il 3 marzo 1969, esattamente 49 anni fa e al polso di Steve McQueen per le riprese del film LeMans del 1971, insieme alla Porsche 917K con la livrea Gulf naturalmente.

Un evento con ospiti VIP

A questo importante evento che si è tenuto nello stand Tag Heuer allla rassegna ginevrina e nel quale sono state annunciate ben 4 partnership da parte della prestigiosa Maison horologére suisse, oltre ai CEO e presidenti dei Marchi interessati, era presente anche il Presidente onorario di TAG Heuer, Jack Heuer, pronipote di Edouard Heuer che fondò l’azienda nel 1860.

L’evento è stato impreziosito dall’eccezionale presenza di Sua Altezza Serenissima HSH Principe Alberto II di Monaco. Il rapporto tra TAG Heuer e il Principato di Monaco è decennale; inoltre, dal 2011, il marchio svizzero è il partner ufficiale dell’Automobile Club de Monaco ed «ora ufficiale» nella più prestigiosa e antica gara automobilistica del mondo: il Gran Premio di Monaco.

[ Paolo Pauletta ]

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email