Home > Automotive > Audi RS4 • Wagon palestrata

Audi RS4 • Wagon palestrata

Sotto la carrozzeria da familiare, pulsa un V8 da 450 cavalli per una velocità massima di 280 km/h

  • audi-rs-4-13
  • audi-rs-4-27
  • audi-rs-4-40
  • audi-rs-4-49
  • audi-rs-4-6
  • audi-rs-4_9

 

Non è certo l’auto più indicata per i tempi che corrono, la nuova Audi RS4. Ad un occhio distratto potrebbe sembrare la “solita” A4 con S-Line, ma poi butti l’occhio dietro e scorgi due terminali di scarico ellittici grandi così, mentre davanti fa bella mostra di se la calandra con griglia a nido d’ape. Quella stessa calandra destinata a mangiarne a volontà di api e altri insetti, specie se proiettata a velocità consone alla potenza del suo V8 su qualche autobahn tedesca. A proposito di motore, sorprende che in epoca di downsizing e di “aiutini” dei turbocompressori per contenere consumi ed emissioni, si abbia a che fare con un 4,2 litri aspirato dalla potenza specifica di 107 cv/litro. Il segreto sta nella sigla FSI che sta a indicare la tecnologia dell’iniezione diretta di benzina.

Gira in alto

La coppia massima è di 430 Nm a partire da 4.000 giri, ma a fare impressione è il regime di rotazione al quale si raggiunge la potenza massima di 450 cv: ben 8.250 giri! La rapidità del cambio a doppia frizione S-Tronic, consente di coprire l’accelerazione da 0 a 100 in 4,7 secondi (la C63 AMG SW impiega un decimo in meno), mentre la velocità massima è limitata a 280 km/h. Non male i consumi (dichiarati) pari a 10,7 litri/100 km, anche se due berlinone con 100 cv in più di potenza come BMW M5 e Mercedes E63 AMG, riescono a rimanere sotto i 10 litri/100 km. A richiesta, i freni carboceramici e le sospensioni Dynamic Ride Control. In Italia arriverà in autunno ad un prezzo di 78.500 euro.

[Valerio Maura]

 


Print Friendly, PDF & Email