Home > Automotive > Citroën punta sui camper, anche «vintage»

Citroën punta sui camper, anche «vintage»

Citroën punta sul settore camper. Forte di una presenza in crescita nel settore dei veicoli commerciali, il Marchio francese punta molto sul settore del turismo outdoor ponendo i sui mezzi come base per gli allestitori del settore. Per questo, ha partecipato al «Turismo & Outdoor», salone del caravanning, del turismo e delle attività all’aria aperta presso la Fiera di Parma

 

hdr

hdr

Nonostante i risultati non brillanti del comparto veicoli commerciali (- 3%), nel 2017 Citroën ha registrato un incremento di vendite dei propri mezzi professionali pari al 18% rispetto al 2016. Un dato che la dice lunga sull bontà delle strategie della Casa francese. E per mantenere il trend di crescita anche nel 2018 Citroën scommette sul settore del turismo outdoor, puntando ad offrire i propri mezzi come base per gli allestimenti di camper e motorhome.

Il mercato dei motorhome rappresenta per Citroën uno dei settori strategici, dal momento che registra una decisa crescita. Nel 2017 il brand ha acquisito in Europa una quota di mercato del 6,4%, con un incremento del 76% delle vendite di Spacetourer e Jumper, modelli che per Citroën rappresentano il riferimento in questo settore. Per quanto riguarda l’Italia, le vendite 2017 di veicoli Citroën destinati alla trasformazione in camper sono raddoppiate rispetto all’anno precedente.

In virtù di questa decisa crescita e del rinnovato interesse del settore camper, Citroën ha presenziato al Turismo & Outdoor, salone del caravanning, del turismo e delle attività all’aria aperta, andato in scena alla Fiera di Parma dal 15 al 18 febbraio. E’ stata l’occasione per mostrare alcuni allestimenti di camper basati su veicoli del Marchio, dallo SpaceTourer Rip Curl Concept – per vivere l’avventura in libertà – al Motorhome Jumper by Adria. Con una vera e propria chicca: il Type H 70th Anniversary, omaggio al capostipite di tutti i furgoni moderni.

SpaceTourer Rip Curl Concept

Frutto della collaborazione fra Citroën e Rip Curl, questa inedita interpretazione di SpaceTourer è stata pensata per gli amanti degli sport all’aria aperta. SpaceTourer Rip Curl Concept è camping-car compatto, robusto e pratico, grazie all’allestimento realizzato da Pössl, il primo costruttore europeo di furgoni allestiti come camping-car.

Grazie alla trasformazione 4×4 di Automobiles Dangel – specialista francese dell’all-road – il camperr-car si muove agevolmente anche su terreni sconnessi e in condizioni di bassa motricità. Il motore BlueHDi 150 S&S fornisce potenza e versatilità in qualsiasi momento. Per gli amanti del tempo libero più esigenti, Citroën propone ideato il Pack Plein Air, che trasforma lo SpaceTourer in una casa su quattro ruote, con tanto di doccia con tendina integrata nel portellone posteriore, connessa ad un serbatoio d’acqua posizionato nei vani interni.

In configurazione «giorno» trasporta confortevolmente 7 persone e dispone di 2 zone notte, in cui ospitare 4 persone. La zona cottura-pranzo è pratica e modulabile e comprende: un angolo cottura integrato, che si può anche estrarre dal veicolo ed è composto da fornello, lavandino e da vani portaoggetti; un frigorifero ed infine un ampio tavolo scorrevole a scomparsa situato accanto all’angolo cottura, di fronte ai sedili posteriori e fruibile comodamente anche grazie ai sedili anteriori girevoli che creano uno spazio conviviale.

Motorhome Jumper by Adria

Lo stand Citroën ha ospitato anche il motorhome su base Jumper della Adria Mobil. Una fra le aziende leader in Europa fra i costruttori di caravan, autocaravan e case mobili, che ha scelto Citroën come partner per la produzione dei suoi autocaravan.

La versione in esposizione è il Matrix Axess 670 SP motorizzato con il Citroën 2.0 130 CV. Qualità, innovazione ed esperienza sono fusi tra il veicolo base Citroën Jumper e l’allestimento Adria ed offrono una soluzione ideale per un viaggio confortevole e sicuro.

Type H 70th Anniversary

Come dicevamo, la vera chicca dello stand Citroën è stato il Type H 70th Anniversary. Realizzato dal cremonese Fabrizio Caselani, fondatore della Caselani Automobili, da sempre appassionato e collezionista di auto d’epoca Citroën, Type H 70th Anniversary è la reinterpretazione in chiave moderna del mitico Citroën Type H che settant’anni fa diede il via alla concezione dei veicoli commerciali come l’intendiamo oggi.

Il modello esposto a Parma è una «trasformazione» del campervan Platinum Collection Twin 600 SPT di Adria, a sua volta sviluppato su base Citroën Jumper con motore 2.0 BlueHDi da 130 cv e presenta l’accurata lavorazione retrò delle lamiere e dell’imponente frontale stile Anni Quaranta in cui campeggia il «double chevron» stilizzato. La carrozzeria è bicolore: Gris Fumée e tetto Silver Adria.

Il risultato della trasformazione è di grande impatto, grazie allo stile che rimanda agli elementi stilistici distintivi del veicolo originale rivisitati con creatività ed audacia dal designer David Obendorfer per Caselani Automobili. Il veicolo è stato sottoposto ai severi protocolli di verifica tecnica prevista da Citroën che ne ha decretato la validità ed affidabilità. Il prezzo della sola trasformazione Type H 70th Anniversary dell’esemplare esposto al Salone è di 21.800 euro, Iva esclusa.

[ Andrea Tartaglia ]

 

 

Print Friendly, PDF & Email