Home > Automotive > Jeep Renegade, facelift per il Model Year 2019. Ad Arvidsjaur le prime foto spia

Jeep Renegade, facelift per il Model Year 2019. Ad Arvidsjaur le prime foto spia

 Dopo 4 anni dal suo debutto, FCA Group ha deciso di aggiornare la Jeep made in Italy. Prodotta a Melfi sullo stesso pianale della Fiat 500X, la Renegade sarà interessata da leggeri ritocchi, che riguardano sia l’esterno che l’abitacolo con un nuovo sistema di infotainment

C’è sempre un certo movimento dalle parti del Circolo Polare artico, le piste per i test delle maggiori Case sono tutte là e dalle parti di Arjeplog è facile imbattersi in vetture di prossima produzione. Di pochi giorni fa le prime immagini della Jeep Renegade mentre transitava nella cittadina di Arvidsjaur e per la quale è previsto un aggiornato come MY 2019.

Normalmente le camuffature vengono applicate su tutta la carrozzeria quando il modello è nuovo o sulle parti interessate al cambiamento quando si tratta di un restyling.

Nel caso della Renegade è logico dedurre che vedremo una parte anteriore rivista, con modifiche che interesseranno il fascione paraurti, i fari, probabilmente gli stessi DRL (Daytime Running Light) a Led circolari della nuova Wrangler; e la griglia, che comunque manterrà le caratteristiche 7 feritoie.

La vista posteriore, non consente di notare i cambiamenti, però senz’altro si presenterà semplificata nella scultura, in particolare sotto la targa, in corrispondenza della battuta del portellone e il fascione paraurti. Praticamente invariato il design dei gruppi ottici.

Gli aggiornamenti nell’abitacolo interesseranno la plancia con lo schermo touch da 8,4″ non solo per la Business, con Apple CarPlay e Android Auto con MirrorLink.

motori360-Jeep-Renegade-2019-09

Per le motorizzazioni non sono previsti cambiamenti, i benzina ed i Diesel dovrebbero restare gli stessi, con l’opzione del cambio automatico e della trazione integrale 4×4.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email