Home > Automotive > Fiat 500 Mirror, lo smartphone mette le ruote

Fiat 500 Mirror, lo smartphone mette le ruote

Il sistema Uconnect con Apple CarPlay ed Android Auto si integra con il cellulare, che diventa uno strumento di controllo dell’auto. Ne beneficia la sicurezza e la fruibilità dell’auto

Motori360-Fiat500-Mirror

La tecnologia si vede e si tocca nella nuova Fiat 500 Mirror, presentata online da Luca Napolitano, Responsabile del marchio Fiat per il mercato europeo. La novità sostanziale sta nei nuovi servizi di connettività che si estendono a tutta la famiglia 500, compresa la versione «L» e «X», per una mobilità più razionale e responsabile attraverso una fortissima interazione auto-smartphone.

Da fuori le 500 Mirror si riconoscono per le tre nuove colorazioni in tonalità di blu e per le cromature in argento di specchi, maniglie e modanature, in abbinamento ad inediti interni specificatamente allestiti, cerchi in lega da 15”, fendinebbia e sensori di parcheggio posteriori. La sicurezza è incrementata dall’adozione dei più moderni dispositivi come il limitatore di velocità di serie su tutta la gamma, il cruise control e il sensore pioggia per i tergicristalli.

Motori360-Fiat500-Mirror-soluzioni-per-tutta-la-famiglia

Uno smartphone a quattro ruote

La simbiosi con il cellulare è totale, grazie alla predisposizione Apple CarPlay e alla compatibilità Android Auto in grado di replicare grafica e funzionalità del telefono sull’ampio display da 7 pollici del sistema Uconnect con bluetooth e ingressi usb e aux, al centro della plancia.

Motori360-Fiat500-Mirror-Uno-smartphone-a-quattro-ruote

Per effettuare una telefonata o inviare un messaggio non si devono togliere gli occhi dalla strada e le mani dal volante: basta premere un pulsante per dialogare con l’auto, dettando un sms o richiamando un contatto in rubrica. Con i comandi vocali si imposta anche il navigatore satellitare o si apre l’agenda.

Soluzioni per tutta la famiglia

Motori360-Fiat500-Mirror-prima-foto-articolo

La 500 Mirror è più di un telefono. Con lo smartphone si può impostare un alert a distanza sul superamento di una determinata velocità: funzione particolarmente utile quando si lasciano le chiavi dell’auto nelle mani del figlio neopatentato, così come la notifica quando il veicolo si allontana da un’area geografica disegnata ad hoc. Sul telefono arrivano anche le informazioni su dove è parcheggiata l’automobile e sul livello del carburante. Senza necessariamente essere nei paraggi del veicolo, con lo smartphone si può verificare la chiusura delle portiere, comandandone a distanza l’apertura e la chiusura.

Due motori a benzina e uno diesel

Motori360-Fiat500-Mirror-due-motori-a-benzina-e-uno-diesel

Con le facilitazioni del finanziamento «Menomille », l’esborso per la nuova 500 Mirror parte da 11.700 euro. Sono a già in vendita le versioni berlina e cabrio, con motorizzazioni a benzina 1.2 da 69 cavalli e 0.9 TwinAir da 85 cv. C’è pure il diesel 1.3 Multijet II da 95 Cv. In alternativa all’acquisto c’è la formula di noleggio «Be-Free», sviluppata da Fiat con Leasys, che prevede un importo mensile fisso per 48 mesi e 60.000 km, senza anticipo, comprensivo di rc-auto, tassa di possesso ed assistenza stradale. Per il 1.2 benzina il canone mensile è di 249 euro.

[ Daniele Venturi ]

 

Print Friendly, PDF & Email