Home > Automotive > INFOMOVING: LA TV DELLE AUTOSTRADE RADDOPPIA LE EDIZIONI DI INFOTRAFFICO E METEO

INFOMOVING: LA TV DELLE AUTOSTRADE RADDOPPIA LE EDIZIONI DI INFOTRAFFICO E METEO

Aumenta  la  copertura  della TV per la diffusione di informazioni utili ai Mover&Traveller,  il  pubblico  dei viaggiatori raggiunto ogni giorno dalle trasmissioni di Infomoving.

Tempo di novità per Infomoving, la TV  presente nelle aree  di  servizio  della  rete  di  Autostrade  per  l’Italia,  gestita in collaborazione  con  Telesia.  Nuove location e nuovi monitor (un totale di156  schermi  in  105  aree di servizio), ma soprattutto più spazio per gli asset  principali  del  palinsesto e nuovi contenuti utili e strategici perchè è in movimento lungo la penisola. Raddoppia   lo   spazio   dedicato   agli   aggiornamenti   sulla  mobilità autostradale:  l’ infotraffico è uno dei maggiori driver attenzionali per il pubblico  di  Infomoving,  per  le  peculiarità della location in cui viene fruito   e  soprattutto  per  l’autorevolezza  delle  informazioni  fornite direttamente  dal  gestore  della  rete,  Autostrade per l’Italia. Oltre adavere  più  spazio  in  palinsesto,  le  info  sulla  mobilità   sono anche segmentate  territorialmente, per cui i viaggiatori saranno aggiornati solo sull’area  di  loro  interesse.  Ma,  soprattutto, sarà on air nei prossimi giorni  “Che traffico farà” la nuova rubrica informativa con le previsioni:pendolari  e  weekenders, potranno così documentarsi in anticipo sui flussi di traffico, adeguando i propri spostamenti di conseguenza. Aumento  del  50%  anche  per  le  edizioni  giornaliere  del  Meteo, altro contenuto chiave per chi viaggia, ed edizioni meteo speciali con la rubrica Snow  &  Sun,  che  trasmette  info  sulla  situazione  neve  e meteo delle principali località sciistiche. E  ancora  nuove  rubriche, orientate al mondo dei motori e allo sport, che completano il palinsesto informativo e di intrattenimento a disposizione di tutti  i  250  milioni  di  viaggiatori che annualmente frequentano la rete autostradale  di  Aspi:  una  TV  di  servizio  che  con  Telesia  e con la concessionaria  del  Gruppo  Class  ha  trovato il suo naturale percorso di sviluppo, congiuntamente agli altri 2 storici canali, la TV degli Aeroporti e  la  TV  delle  Metropolitane, ai quali  recentemente si è aggiunta anche Moby, la TV degli Autobus.

Print Friendly, PDF & Email