Home > Automotive > 4x4 > Al Salone di Francoforte PSA Groupe, sarà presente a ranghi ridotti, ma con diverse novità interessanti

Al Salone di Francoforte PSA Groupe, sarà presente a ranghi ridotti, ma con diverse novità interessanti

L’assenza di Peugeot e DS, sarà compensata dalle novità presentate da Citroën e dalla new entry Opel

Dalla Casa del Double Chevron c’è attesa per la prima apparizione in pubblico della C3 Aircross sviluppato dal concept C-Aircross visto al Salone di Ginevra, che prende il posto della piccola monovolume C3 Picasso. Chi necessita di maggior spazio non deve preoccuparsi, con una lunghezza di 4.150 mm, la C3 Aircross è più lunga di 5 cm rispetto alla C3 Picasso ed offre un volume di carico da 410 a 520 litri. Inoltre mantiene la modularità dei sedili, con gli schienali posteriori ribaltabili in 2 parti e quello anteriore del passeggero ripiegabile per posizionare gli oggetti più lunghi.

Motori360.it-IAA PSA Group-04

Per far fede al suo nome, la C3 Aircross si presenta con un aspetto da piccolo SUV, pur non esibendo gli Airbumps come la sorella maggiore C5 Aircross. Ma con l’altezza da terra leggermente maggiorata, parafanghi allargati con dei codolini in plastica e protezioni anteriori e posteriori tipo alluminio.

Con una plancia ridisegnata, gli equipaggiamenti a disposizione dei passeggeri offrono anche la ricarica senza fili per lo smartphone e uno schermo tattile da 7” con funzione Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLink.

Motori360.it-IAA PSA Group-07

Per quel che riguarda le motorizzazioni, ci sarà il 3 cilindri 1.2 PureTech aspirato da 82 cv, oppure turbo da 110 o 130 cv, con il cambio automatico EAT6 solo per la 110 cv. Per le motorizzazioni Diesel non ci sarà il nuovo 1.5 BlueHDi, ma l’affidabile 1.6 Blue HDi da 100 o 120 cv. Non c’è la trazione integrale, ma si può contare sul GripControl selezionabile tra 5 modalità e l’Hill Assist Descent per le discese a scarsa aderenza più ripide.

Citroën Space Tourer Rip Curl per il tempo libero

Citroën ha aggiunto la dicitura «concept» solo perché non lo commercializzerà direttamente, ma questa versione «aventure» dello Space Tourer che la Casa francese presenta al Salone di Francoforte è una trasformazione che chiunque può far eseguire nel post vendita.

Per realizzare questo Space Tourer Rip Curl in versione camping-car, Citroën ha scelto la taglia intermedia del suo mini-bus, quello lungo 4.950 mm, affidandolo a 2 specialisti per la trasformazione. L’azienda tedesca Pössl ha curato gli interni, creando 2 zone notte con un letto ciascuna per 2 persone, una cucinetta, un vano doccia e soprattutto ha realizzato un tetto rialzabile per aumentare l’abitabilità interna durante il campeggio.

Da parte sua lo specialista alsaziano Dangel ha installato la trasmissione 4×4, disinseribile, e ha aumentato l’altezza da terra del corpo vettura per facilitare gli spostamenti su terreni accidentati. Il motore è il Diesel BlueHDi da 150 cv associato a un cambio manuale a 6 rapporti.

Grandland X, la Peugeot 3008 secondo Opel

L’ingresso di Opel nel PSA Groupe aveva già dato i suoi frutti con la Crossland X presentata allo scorso Salone di Ginevra, l’urban SUV che condivide parte della meccanica con la Peugeot 2008. Ora al Salone di Francoforte Opel presenta la Grandland X, parente stretta della Peugeot 3008, che sarà prodotta nello stabilimento Peugeot di Sochaux. Nonostante questa parentela, la Grandland X offre uno spazio per i bagagli leggermente inferiore rispetto alla 3008, 514 litri contro 520, ma se vengono abbattuti i sedili posteriori diventa maggiore: 1.652 litri contro 1.482.

Per non fare troppa concorrenza alla «3008», al momento del lancio la Grandland X sarà equipaggiata solo con motori di «piccola taglia», il Puretech a benzina da 130 cv e il diesel BlueHDi da 120 cv con cambio meccanico o automatico a 6 rapporti. Seguiranno i motori da 150 e 180 cv. Come per le Peugeot, anche le Opel non avranno la trazione integrale, ma solo il controllo elettronico della trazione anteriore offerto dal sistema Grip Control.

Se le dotazioni ed equipaggiamenti della Grandland X sono praticamente gli stessi della 3008, Opel punta sul prezzo che parte da 25.600 euro per la entry level ai 30.000 euro per la versione cuore di gamma, circa 1.500 euro meno rispetto alle dirette concorrenti Renault Kadjar e Nissan Qashqai, ma anche della Peugeot 3008.

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email