Home > Automotive > SUZUKI CONFERMA IL SUO IMPEGNO SPORTIVO PER IL 2011

SUZUKI CONFERMA IL SUO IMPEGNO SPORTIVO PER IL 2011

L’impegno di Suzuki nell’attività sportiva nell’ambito automobilistico ha sempre rappresentato uno dei valori più importanti del marchio. In quest’ottica, Suzuki Italia conferma la sua presenza nel Campionato Italiano Cross Country, nel Trofeo Suzuki Challenge e nella Suzuki Rallye Cup, pur in un 2011 in cui il mercato delle auto sta affrontando grandi sfide.

Suzuki Italia affronterà la nuova stagione rallistica 2011 confermando l’ormai rodata coppia Lorenzo Codecà e Bruno Fedullo. Equipaggio su Grand Vitara 3.6: Lorenzo Codecà e Bruno Fedullo. Lorenzo Codecànasce a Milano il 30/10/1967. Pilota ufficiale di Suzuki Italia dal 2006. Inizia la sua carriera nel 1988 cimentandosi nei Rally Endurance con svariati modelli di fuoristrada. Nei primi anni ’90 raccoglie i primi risultati di valore assoluto con alcune vittorie in gare nazionali ed internazionali. Estremamente veloce e dotato di grande grinta, ha recentemente acquisito quella maturità che ha contribuito a portarlo ad essere costantemente in lizza nel Campionato Italiano, ottenendo negli ultimi sei anni un secondo, un terzo , e ben  tre Campionati  Italiani Assoluti. Bruno Fedullo, nasce a Pescara, ma modenese da sempre. Sin da ragazzo si cimenta con le quattro ruote motrici nel CIVF, prima come pilota e poi come navigatore, con risultati di prestigio a bordo di un Suzuki Vitara. Ma è al fianco di Luchini nel 2002 che i risultati si fanno esaltanti con un secondo posto nel Suzuki Challenge. Nel 2003 il trionfo, con due gare di anticipo, nel Suzuki Challenge lo consacra affermato navigatore, e per il suo affiatamento con Luchini, si guadagna il sedile di destra del Grand Vitara ufficiale per il 2004 e 2005, per continuare poi anche a bordo del Super Jimny nel 2006 e 2007. Dal 2008 siede sul Grand Vitara T1, prima con Luchini e poi, dal 2009, a fianco di Codecà. Un trofeo monomarca ormai consolidato in casa Suzuki. Ecco la 12° edizione riservata al  GRAND VITARA 3p DDiS, con  preparazione rispondente ai dettami del regolamento tecnico gruppo “T2” veicoli di serie. L’iscrizione al trofeo ha un costo di 1.000 € a equipaggio e dà diritto a 2 tute ignifughe SPARCO. Il calendario è stabilito in un massimo di 6 (sei) gare, scelte tra quelle del CAMPIONATO ITALIANO RALLYES CROSS COUNTRY 2011 e la classifica finale assoluta sarà costituita dalla somma dei punteggi ottenuti in 5 risultati utili, cioè con uno scarto eventuale.
Di seguito le gare selezionate più 1 di riserva ancora da stabilire:
•17-20 marzo Italian Baja 2011
•21-22 maggio 1° Terra del Sole – Pergusa
•11-12 giugno Baja Colline Metallifere
•16-17 luglio 5° Baja Sila
•1-2 ottobre 23° Baja “Rally Puglia & Lucania”

 L’elevato montepremi di circa 70.000 Euro, prevede classifiche e premi per i primi 6 piloti, per il primo dei navigatori (1500 Euro), per il primo pilota under 25 (3000 Euro), e per il primo dei concessionari Suzuki tra quelli che sostengono gli equipaggi (3000 Euro).
Ecco in dettaglio gli  eccezionali premi Suzuki previsti per i primi 6 piloti:
•1° classificato una Suzuki Grand Vitara DDiS 3p + Trofeo Suzuki •2° classificato una Suzuki SX4 VVT GL 5p + premio d’onore
•3° classificato una Suzuki Alto GL 5p + premio d’onore
•4° classificato una Suzuki Gladius 650 + premio d’onore
•5° classificato un Suzuki Burgman 200 + premio d’onore
•6° classificato un Suzuki SIXteen 125 + premio d’onore
Le vetture impegnate nel trofeo monomarca monteranno pneumatici BFGoodrich/Michelin, che offrono grandi prestazioni e grande resistenza allo stress soprattutto in percorsi come quelli del campionato Cross Country. Gli stessi pneumatici sono utilizzati anche dalla squadra ufficiale Suzuki. Gli iscritti al Trofeo potranno inoltre usufruire di consistenti sconti sia per l’acquisto di auto nuove sia per l’acquisto di ricambi Suzuki.
Suzuki Italia propone la “4° SUZUKI RALLYE CUP” destinata ai clienti sportivi che parteciperanno, con vetture:
– SUZUKI Swift Sport 1600  N2
– SUZUKI Swift Sport 1600  R2
La categoria R2 è la novità 2011 del monomarca Suzuki. Con questa integrazione Swift Sport avrà maggiori possibilità di esprimere non solo le proprie caratteristiche di competitività, ma anche la possibilità di evolversi con l’adozione di specifiche tecniche sofisticate ed innovative, come ad esempio il cambio sequenziale e particolari telaistici e meccanici di tipo professionale: maggiori prestazioni ma innanzitutto maggiore divertimento per chi si cimenterà con Swift R2. Le gare si svolgeranno in concomitanza con il calendario del Trofeo Rally Asfalto, con i seguenti appuntamenti:
Girone A
1 maggio Rally di Aosta
12 giugno Rally della Lanterna
28 agosto Rally di Proserpina
Girone B
29 maggio Rally della Marca
26 giugno Rally Appennino Reggiano
28 agosto Rally di Proserpina
Girone Finale :
11 settembre Rally Internazionale dl Veneto
25 settembre Rally di Sanremo
Riserva:
23 ottobre Rally di Como

Ogni iscritto alla 4° SUZUKI Rallye Cup avrà diritto alle seguenti agevolazioni:
•sconto del 20% sui ricambi originali SUZUKI
•sconto del 20% sui materiale a catalogo SPARCO
L’equipaggio è tenuto ad indossare la tuta personalizzata SUZUKI  prodotta dalla SPARCO e montare sulla vettura impegnata nel trofeo pneumatici           Bf Goodrich/Michelin.

Un ricchissimo montepremi (oltre 85.000 Euro) che comprende numerose classifiche, anche cumulabili tra loro :
•CLASSIFICA (da 1° a 7°) PILOTI Girone A: 11.000 Euro
•CLASSIFICA (da 1° a 7°) PILOTI Girone B: 11.000 Euro
•CLASSIFICA (da 1° a 7°) PILOTI Finale (che stabilirà il vincitore assoluto): oltre 45.000 Euro.
•CLASSIFICA (da 1° a 3°) PILOTI Finale Swift N2 (estrapolando dalla classifica finale assoluta i piloti che hanno partecipato in tutti i rally al volante di una Swift Sport in Gruppo N): 8.500 Euro.
•CLASSIFICA PILOTI UNDER 25 finale (ovvero nati nell’anno 1986 o successivi): 3.000 Euro + corso Federale CSAI.
•CLASSIFICA FINALE ASSOLUTA NAVIGATORI : 2.000 Euro
•CLASSIFICA FINALE ASSOLUTA “CONCESSIONARI E AUTORIZZATI” (che servirà a stabilire il primo classificato tra i concessionari aderenti all’iniziativa): 3.000 Euro.
Anche nel 2011 Suzuki Italia si ripropone l’obiettivo di avvicinare sempre più al marchio e ai suoi valori i Clienti sportivi che possono, attraverso la partecipazione ai trofei specifici, misurare le competenze tecniche delle vetture stradali e fuoristrada Suzuki, assaporandone le peculiarità e le caratteristiche eccellenti.

Print Friendly, PDF & Email