Home > Automotive > Nissan Micra 1.2 DGI-S • Un turbo per l’ambiente

Nissan Micra 1.2 DGI-S • Un turbo per l’ambiente

Se la nuova serie della mitica Nissan Micra non stupisce per il design (prerogativa del vecchio modello), lo fa però alla grande per ciò che riguarda facilità di guida, sicurezza e tecnologia dei propulsori. Sotto il suo “vestito” sobrio e rassicurante, la cittadina per eccellenza di Casa Nissan sfoggia con orgoglio l’inedito motore 1.2 DIG-S ad iniezione diretta di benzina ed un compressore volumetrico che consente di sprigionare 98 cv, mantenendo le emissioni di CO2 sotto i 95 g/km (115 g/km la versione con cambio automatico CVT). Strabilianti anche i consumi, nell’ordine dei 4,1 litri ogni 100 km, addirittura meglio delle concorrenti a gasolio.

Particolarità del propulsore è la sua struttura a ciclo Miller, in grado di migliorare il rendimento ritardando la chiusura delle valvole di aspirazione durante la fase di compressione e programmando due cicli di risalita del pistone.Chiamatelo downsizing, contenimento di pesi e cilindrate, fatto sta che questa Micra DGI-S è briosa e scattante come una “sportivetta” di razza, ricorda quasi la vecchia SR, ma questa consuma ed inquina molto meno e su strada si rivela confortevole ma sicura.Il merito di tanta parsimonia è da ascriversi al motore e altri accorgimenti tecnici tipo lo Start/Stop, utile nelle soste ai semafori, la frenata rigenerativa, un contrappeso sull’albero motore per ridurre le vibrazioni, molle delle valvole a nido d’ape e pistoni ad elevato moto vorticoso. Scende anche il Cx fino a 0,29 e sale la velocità massima fino a 180 km/h. La Micra DSG-I è disponibile in tre allestimenti: Visia, Comfort, Acenta e Tekna.

 

Print Friendly, PDF & Email