Home > Automotive > Volkswagen Up! – Alla conquista delle città

Volkswagen Up! – Alla conquista delle città

Arriva dalla Germania la concorrente più temibile per la Fiat Panda; piccola, tecnologica e parsimoniosa costa poco più di diecimila euro. Attesa da anni, come naturale sostituta della Lupo, la Volkswagen Up! irrompe nel segmento delle city car con contenuti tecnici di prim’ordine e un design semplice, essenziale ma al tempo stesso caratteristico. E’ lunga solo 3,54 metri, ma grazie all’altezza elevata (1,48 metri) e gli sbalzi ridotti, che permettono un passo di 2,42 metri, la Up! vanta un’abitabilità eccellente, anche per quattro passeggeri, una moltitudine di vani nell’abitacolo ed un bagagliaio con capienza che va da 251 a 951 litri.

Una sola la motorizzazione disponibile nel nostro Paese: il mille da 60 o 75 cv dotato di BlueMotion Technology con sistema start/stop, in grado di consumare appena 4,2 l/100 km e di emettere 100 g/km di CO2, il tutto con prestazioni di tutto rispetto: 171 km/h, 13 secondi per accelerare da 0 a 100 (nel caso della 75 cv). In attesa di una versione bifuel e, in futuro, di una variante elettrica.
Sul fronte della sicurezza, da segnalare l’utile funzione di frenata di emergenza City (optional), che si attiva automaticamente a velocità inferiori a 30 km/h e rileva tramite un sensore laser il rischio di una collisione, frenando automaticamente al fine di ridurre i rischi d’impatto.

L’interno è caratterizzato dall’innovativo sistema maps+more (di serie), un modulo touch screen portatile che comprende il sistema di navigazione, il vivavoce per il telefono e tutte le informazioni relative alla vettura.
Saranno tre le versioni disponibili: take up! la base, move up! intermedia ed high up! il top della gamma Up! commercializzata a 12.600 euro.

Print Friendly, PDF & Email