Home > Automotive > 4x4 > Mercedes ML 63 AMG, SUV esclusivo con V8 biturbo

Mercedes ML 63 AMG, SUV esclusivo con V8 biturbo


Efficienza, performance, esclusività e piacere di guida: queste le caratteristiche che colgono l’essenza della nuova Mercedes-Benz ML 63 AMG.
Con 11,8 litri ogni 100 chilometri (ciclo combinato NEDC, 276 g CO2/km) il SUV High Performance firmato AMG consuma 28% in meno rispetto al modello precedente. Il merito dei consumi ridotti e delle eccellenti prestazioni va al V8 biturbo da 5,5 litri AMG, in grado di erogare una potenza di 386 kW (525 CV), sviluppando una coppia massima di 700 Nm, con un incremento di 11 kW (15 CV) e 70 Nm.
Nella versione AMG Performance, il motore raggiunge 410 kW (557 CV) e 760 Nm di coppia. L’assetto sportivo RIDE CONTROL AMG con stabilizzazione attiva del rollio ACTIVE CURVE SYSTEM di nuova concezione, il design specifico AMG e i generosi equipaggiamenti di serie la rendono ancora più attraente.
Il pacchetto tecnologico della nuova ML 63 AMG propone equipaggiamenti esclusivi. Il motore V8 biturbo AMG da 5,5 litri, ad esempio, è dotato di iniezione diretta a getto guidato con piezoiniettori, sistema ECO start/stop, basamento interamente in alluminio, tecnica delle quattro valvole con regolazione dell’albero a camme, intercooler aria/acqua e gestione dell’alternatore. Con i suoi 5.461 centimetri cubici di cilindrata l’otto cilindri eroga una potenza massima di 386 kW (525 CV) e sviluppa una coppia di 700 Nm. Nella versione AMG Performance i valori aumentano, rispettivamente, a 410 kW (557 CV) e 760 Nm. La differenza in termini di potenza e coppia deriva dalla pressione di sovralimentazione massima aumentata da 1,0 a 1,3 bar.
Entrambe le versioni assicurano prestazioni da vera sportiva: l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene, rispettivamente, in 4,8 e 4,7 secondi, mentre la velocità massima è di 250 km/h (limitata elettronicamente), anche per la versione AMG Performance. Identici anche i consumi NEDC, di 11,8 litri per 100 chilometri (CO2: 276 g/km).
La trasmissione della coppia motrice a tutte e quattro le ruote con trazione permanente è affidata al cambio 7G-TRONIC SPEEDSHIFT PLUS AMG. Dotato di tre programmi di marcia e della funzione di doppietta automatica nel passaggio alla marcia inferiore, il cambio automatico a sette marce è apprezzato per la sua elevata versatilità. In modalità “Controlled Efficiency” (C) è attiva la funzione ECO start/stop che spegne l’otto cilindri quando la vettura
è ferma. In modalità “C”, inoltre, la curva caratteristica dell’acceleratore e del cambio ha un andamento più morbido con cambi marcia confortevoli e anticipati; lo spunto avviene in generale in seconda. Il simbolo verde “ECO” sulla strumentazione AMG segnala al guidatore che la funzione start/stop è attiva.
Nei programmi di marcia Sport (S) e Manuale (M), oltre a essere disattivata la funzione ECO start/stop, motore e cambio risultano notevolmente più agili. La velocità e precisione con cui ora vengono recuperate l’accensione e l’iniezione nel passare alla marcia superiore a pieno carico riducono i tempi di innesto.
Per incrementare l’efficienza, il cambio automatico 7G-TRONIC SPEEDSHIFT PLUS AMG dispone di un nuovo convertitore di coppia Fuel-Economy con pendolo centrifugo, di cuscinetti ad attrito ridotto e della gestione termica dell’olio del cambio. A ridurre ulteriormente i consumi di carburante concorrono gli ingranaggi degli assi ad attrito ridotto, lo sterzo elettromeccanico, l’ottimizzazione della trasmissione a cinghia, la
regolazione secondo le necessità dei gruppi secondari e delle pompe.
Con la trazione integrale permanente 4MATIC Mercedes-AMG continua ad adottare un ripartitore di coppia indipendente che distribuisce la potenza del motore per il 40% all’avantreno e per il 60% al retrotreno, garantendo così un’elevata dinamica di marcia. Ma non è tutto: l’assetto sportivo RIDE CONTROL AMG con pacchetto AIRMATIC (che comprende sospensioni pneumatiche, montanti telescopici indipendenti, regolazione automatica del livello e sistema di sospensioni attive ADS) è abbinato per la prima volta al dispositivo di stabilizzazione attiva del rollio ACTIVE CURVE SYSTEM. Questo sistema, di serie, prevede barre stabilizzatrici trasversali sull’asse anteriore e posteriore che compensano la tendenza al rollio della carrozzeria in curva. Da una parte migliorano l’agilità e il piacere di guida e, dall’altra, la stabilità di marcia e quindi la sicurezza, soprattutto alle alte velocità.
Stabilizzazione del rollio, molleggio e sospensioni si adattano molto rapidamente alle diverse situazioni offrendo un comfort di marcia ottimale, da una parte, e massima stabilità, dall’altra. Premendo un tasto il guidatore può scegliere tra le modalità “Comfort”, “Sport” e “Sport plus”. Le sospensioni pneumatiche integrali si regolano in base alla velocità, abbassando la carrozzeria in presenza di velocità elevate per ridurre al minimo la resistenza aerodinamica e aumentare allo stesso tempo la stabilità di marcia.
L’elastocinematica specifica AMG sull’asse anteriore e la barra stabilizzatrice più rigida sull’asse posteriore garantiscono una maggiore precisione dello sterzo. La catena cinematica rinforzata offre una trasmissione della forza motrice ottimale e la tipica affidabilità Mercedes. La gestione elettronica della trazione 4ETS di serie ottimizza l’aderenza in presenza di bassi coefficienti d’attrito.
La ML 63 AMG è equipaggiata con cerchi in lega AMG 9 x 20 a 5 razze, verniciati in grigio titanio, con finitura a specchio, su cui sono montati pneumatici 265/45 R 20. A richiesta sono disponibili anche pneumatici 295/35 R 21 su cerchi in lega AMG 10 x 21, di serie sulla versione AMG Performance. Gli spazi di frenata brevissimi e l’elevata stabilità sono garantiti dall’impianto frenante ad alte prestazioni AMG, con dischi forati autoventilanti su tutte le ruote nel formato 390 x 36 mm (ant.) e 345 x 26 mm (post.).
Sportività e qualità sono gli aspetti che predominano nell’abitacolo del SUV High Performance di AMG. Queste caratteristiche traspaiono non solo dai sedili sportivi AMG regolabili elettricamente con supporto laterale pronunciato, ma anche dal volante Performance AMG a quattro razze che garantisce un controllo ottimale della vettura grazie alla pelle traforata in corrispondenza dell’impugnatura, ai comandi del cambio in alluminio e alla corona appiattita nella parte inferiore. Gli inserti in alluminio e un avvolgente nero Pianoforte sulla consolle, sottolineano la dinamicità e l’esclusività degli interni. I rivestimenti in pelle, di serie, comprendono doppie cuciture a contrasto e targhette AMG negli schienali dei sedili anteriori e dei sedili posteriori esterni. Plancia portastrumenti, braccioli e rivestimenti interni delle porte nel design specifico AMG sono in pelle ecologica ARTICO con doppie cuciture.
Riservata in esclusiva alla ML 63 AMG è la specifica strumentazione con monitor TFT a colori, logo iniziale AMG e menu principale AMG.
Real Life Safety, valore fondamentale della filosofia Mercedes-Benz, basato essenzialmente sulla dinamica di incidenti reali. Insieme alle zone di deformazione anteriori e posteriori, la cellula di sicurezza indeformabile costituisce una base solida per i sistemi di protezione dei passeggeri. Fino a nove airbag, opportunamente attivati a seconda della tipologia e della gravità dell’impatto, che attenuano le sollecitazioni a carico degli occupanti. A completamento dei sistemi di sicurezza attiva, come il Brake Assist (BAS, di serie) o il BAS PLUS (a richiesta) che sono in grado di evitare un incidente o di ridurne le conseguenze, nella nuova Classe M sono state ulteriormente migliorate le soluzioni passive per la protezione dei pedoni.
La nuova Mercedes-Benz ML 63 AMG verrà lanciata sul mercato ad aprile 2012. I prezzi in dettaglio (inclusa IVA al 21% e MSS):
ML 63 AMG: 116.450 Euro, ML 63 AMG Performance: 127.220 Euro

Print Friendly, PDF & Email