Home > Automotive > Terzo Automotoracing a Torino dal 10 al 12 febbraio

Terzo Automotoracing a Torino dal 10 al 12 febbraio

Automotoracing, la rassegna del motorismo sportivo nata nel 2010 quale naturale complemento ad Automotoretrò, sin dalla prima edizione ha registrato un notevole interesse di pubblico e la soddisfazione degli espositori, elementi di successo che  hanno trovato puntuale conferma nell’edizione 2011.

Con la terza edizione ormai alle porte, Automotoracing raggiunge così una sua maturità e le adesioni pervenute finora ne sono la conferma.

La rassegna, che sarà come sempre ospitata nel primo padiglione di Lingotto Fiere, ha ormai saturato gli spazi, ospitando operatori di tutti i settori del motorismo sportivo, e di certo farà segnare un incremento di espositori, che supereranno sicuramente il numero 70 registrato nel 2011.

Automotoracing, anche in funzione della data di effettuazione, che precede di poco l’inizio della stagione agonistica, costituisce inoltre un punto d’incontro importante tra domanda e offerta, proprio nel momento in cui gli sportivi fanno i programmi.

Qualche numero di Automotoracing: Espositori 2010 : 50 – Espositori 2011 : 70 – Superficie: 2010  5000 metri quadri – Superficie: 2011  7500 metri quadri – Età media dei visitatori: 2010 – 30 anni –

Età media dei visitatori: 2011 – 28 anni –

Espositori 2012: Osella, Legends Cars, Gloria, P1, BRC Racing, Abarth, Renault per i costruttori.

Formula Racing, Meteco, Sport Rally Team, Viola, WRP, Fossano scuderia Cuneese, Zerosette racing nel settore delle scuderie e non mancheranno i preparatori, da Romeo Ferraris con il suo “Cinquone” da 300 CV alla AJ Performance, poi ancora Speedy Racing, Miele Racing, Nadalutti, Erreffe Racing.

Tra gli organizzatori spicca la BRC che presenta il suo Campionato Italiano per auto a Gas.

Componentistica tecnica: Cravero, Sparco.

Autodromi: Cerrina, Castelletto di Branduzzo.

Assistenza sanitaria: le equipe che seguono le gare in pista e su strada.

Saranno premiati sabato 11 febbraio 300 piloti, consegnando i tradizionali Caskao – i dolci caschi di cioccolata; un riconoscimento che unisce  due grandi tradizioni torinesi, l’arte cioccolatiera e la passione per i motori. Tra i premiati Simone Faggioli, per la terza volta Campione Europeo e Italiano della Montagna su Osella, Fabio Francia  – figlio d’arte – Campione Italiano Prototipi in pista anch’egli su Osella, e Luca Rossetti, Campione Europeo Rally su Abarth Grande Punto insieme al suo  navigatore Matteo Chiarcossi.

Le premiazioni riguarderanno inoltre il sondaggio kaleidosweb, che rivelerà quali sono i piloti più amati dal mondo Internet; per proseguire con i vincitori del Trofeo Rally Automotoracing Campionato Piemonte e Valle d’Aosta, al quale si sono iscritti 639 piloti. Verranno premiati i primi tre classificati di ognuno dei 6 Gruppi e i primi tre delle 44 Classi e il vincitore assoluto Giovanni Ferrando.

La cerimonia si concluderà con la tradizionale premiazione dei Campioni dell’ACI di Torino.

Print Friendly, PDF & Email