Home > Automotive > Accessori & Tuning > Continental, un passato di 140 anni e un futuro di continua ricerca

Continental, un passato di 140 anni e un futuro di continua ricerca

Continental ha compiuto 140 anni e li festeggerà lavorando: i suoi pneumatici invernali moderni sfideranno la gara invernale storica su strada per eccellenza, dove il prestigio, la storia, la tecnologia e la sicurezza sono elementi fondamentali che si ricollegano in maniera naturale alla realtà e alla mission del Gruppo.

8 Ottobre 1871: ad Hannover nasce la Continental-Caoutchouc & Gutta-Percha Compagnie. 8 Ottobre 2011: in tutto il mondo Continental compie 140 anni. E’ la storia di un’azienda nata con 200 dipendenti alle prese con la costruzione di prodotti in gomma, come borse per l’acqua calda, bambole giocattolo, tessuti gommati e gomme piene per carri e velocipedi, e che oggi conta 164.000 maestranze in 200 stabilimenti in 45 paesi del mondo, alle prese con la costruzione ancora di pneumatici e prodotti in gomma, ma anche di sistemi meccanici ed elettronici per il mondo dell’automobile. In controtendenza rispetto al panorama economico internazionale, nel 2011 il gruppo Continental ha assunto circa 5.500 giovani laureati e professionisti in tutto il mondo. Oggi, con un fatturato di circa 23 MLD di Euro nei soli primi 9 mesi del 2011 (+18% rispetto al 2010), Continental è i tra i primi cinque fornitori al mondo nel settore automobilistico e seconda in Europa. E’ il maggior produttore europeo di pneumatici nonché leader nel settore delle coperture invernali, ed è il numero uno nelle forniture di pneumatici per autovettura al primo equipaggiamento in Europa. “La lunga storia di Continental – commenta Alessandro De Martino, Amministratore delegato di Continental Italia – è una continua ricerca al perfezionamento tecnologico della sicurezza di guida e della riduzione dell’impatto ambientale. Applichiamo questa filosofia nello studio di pneumatici, sistemi di controllo della frenata e delle dinamiche di guida, componenti elettronici per airbag, sistemi di guida assistita, sensori, sistemi e componenti per organi di trasmissione e telaio, strumentazioni, soluzioni di infotainment, componenti elettronici del veicolo e prodotti tecnici elastomerici. Abbiamo fatto 140 anni di storia ma la nostra storia non finisce qui…”.

Continental Italia intende festeggiare questo anniversario con una sfida di sapore retrò: partecipando alla XV^ edizione del Rallye di Montecarlo Historique (dal 28 Gennaio – 4 Febbraio 2012). Avendo storicamente inventato lo pneumatico invernale, Continental non poteva che optare per la competizione invernale più difficile: quasi 4000 chilometri da percorrere in una settimana attraverso le Alpi, nelle condizioni climatiche invernali più esasperate e mutevoli sono il vero banco di prova dei pneumatici invernali.

Chiodati e non chiodati, i modernissimi ContiIceContact e ContiWinterContact hanno il severo compito di garantire le performances delle “vecchiette da corsa” assicurando sicurezza in accelerazione, frenata e tenuta laterale su fondi che vanno dall’asfalto freddo al bagnato alla neve al ghiaccio vivo. Per il team la scelta è ricaduta sulla Scuderia Milano Autostoriche detentrice del primo e secondo posto assoluti della passata edizione.

Print Friendly, PDF & Email