Home > Automotive > Auto > Nuova Porsche 911 «type 992»: le immagini scattate al Circolo Polare Artico

Nuova Porsche 911 «type 992»: le immagini scattate al Circolo Polare Artico

Sorpresa nei test segreti l’ottava generazione della sportiva tedesca che dovrebbe arrivare nel 2019

Motori360Porsche 911MY2019-02

Il fatto che gli esemplari sorpresi poche settimane fa al Circolo Polare Artico per gli ultimi test invernali non abbiano più il consueto camuffamento, bensì si presentino già nel loro aspetto definitivo, lascia supporre che manca poco al debutto ufficiale. Inizialmente con la Carrera e Carrera S e successivamente con le altre versioni.

Motori360Porsche 911MY2019-03

Nuovo pianale Porsche per la type 992

Motori360Porsche 911MY2019-04

La prossima generazione della iconica 911, che secondo indiscrezioni potrebbe identificarsi come «type 992», si baserà su un nuovo pianale Porsche, che poi nel 2020 sarà condiviso anche con la prossima generazione della Cayman e Boxster, ma anche con la nuova Audi R8 e Lamborghini Aventador. Un pianale «flessibile» che renderà più facile armonizzare le diverse motorizzazioni con le varie componenti meccaniche.

Motori360Porsche 911MY2019-05

Nuova, ma sempre 911

La linea evidenzia una sobria evoluzione del modello attuale, pur conservando l’inconfondibile silhouette. In sintesi le differenze più evidenti riguardano la parte anteriore, quella posteriore e le carreggiate allargate.

Lo scudo frontale è meno tondeggiante, più spigoloso. Soluzione stilistica che ritroviamo anche nel profilo del cofano anteriore che ora denuncia angoli più marcati e si allunga fino allo scudo paraurti. Anche le prese d’aria sono più quadrate e in quella centrale di maggiore dimensione, si nota la telecamera, senz’altro abbinata ad altri sensori di assistenza alla guida. Nella vista anteriore si nota l’allargamento dei passaruota a favore di una carreggiata più larga.

Nella parte posteriore le differenze sono più marcate. Lo spoiler, sempre a scomparsa, ha dimensioni maggiori e si allarga fino sopra le luci posteriori che saranno visivamente collegate da una linea Led rossa.

Lo scudo incorpora anche gli scarichi che saranno con 2 o 4 terminali, ma questo dipende probabilmente dal tipo di motorizzazione.

Forse anche una versione ibrida

Motori360Porsche 911MY2019-15

A tal proposito, il 6 cilindri boxer sarà proposto con altri livelli di potenza a favore di un minore consumo di carburante e di emissioni, pur mantenendo prestazioni elevate. Per quanto riguarda la possibilità recentemente ventilata di un possibile 4 cilindri boxer, l’ex responsabile sviluppo Porsche Wolfgang Hatz ha categoricamente escluso questa soluzione.

Motori360Porsche 911MY2019-16

Un’altra motorizzazione possibile per la prossima generazione della 911 è quella ibrida, sarebbe la prima volta per la leggendaria vettura sportiva.

Porsche sta studiando come realizzare questa variante che però riserva alcuni problemi, soprattutto per ragioni di spazio. Già lo scorso anno Erhard Mössle, responsabile del progetto «911», aveva detto che stanno studiando una versione ibrida per la 911, ma che alcuni problemi devono essere ancora risolti, in particolare per quel che riguarda lo spazio dove mettere le batterie e il loro peso, senza compromettere il bilanciamento della vettura. Per quel che riguarda invece la possibilità di una 911 full electric ha detto chiaramente: “Se esiste, va vista in un futuro molto lontano” .

Naturalmente questi aggiornamenti estetici e meccanici interesseranno anche la versione cabrio della 911 MY2019.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email