Home > Automotive > Groupe PSA: vendite incrementate per il terzo anno consecutivo

Groupe PSA: vendite incrementate per il terzo anno consecutivo

L’aumento del +5,8%, pari a 3.146.000 unità, è il risultato del piano strategico di crescita sostenibile «Push to Pass»

Groupe PSA - infographie

A partire dal 2016 Groupe PSA ha lanciato un’offensiva prodotto mondiale, che prevede 121 lanci regionali entro il 2021 e che ha fatto sinora registrare lusinghieri successi commerciali in ciascuno dei segmenti di mercato di appartenenza.

Peugeot

Il progresso più rimarchevole è quello di Peugeot (+12,3% nel 2016) con il nuovo SUV Peugeot 3008 che totalizza oltre 60.000 ordini in soli tre mesi (+70% sugli obiettivi 2016 fissati prima del lancio commerciale). In Francia, è già leader del segmento C-SUV negli ultimi tre mesi dell’anno.

Lanciato in una trentina di paesi (l’introduzione continua in tutte le regioni nel 1° trimestre 2017), questo SUV è la conferma della validità della politica di crescita all’interno della gamma Peugeot, con l’86% degli ordini registrato nei livelli di allestimento superiori, Allure, GT-Line e GT.

Molto bene anche il nuovo SUV Peugeot 4008 che, prodotto in Cina e lì lanciato nel novembre 2016, ha già fatto registrare in meno di sei settimane di commercializzazione, 11.500 ordini, di cui più del 40% nei livelli alto di gamma raggiungendo così il 120 % dei suoi obiettivi.

Peugeot prosegue la sua internazionalizzazione con il 43% delle vendite mondiali realizzate nei paesi extraeuropei (+4% sul 2015).

Citroen

La nuova Citroen C3, già venduta in circa 40.000 unità dal lancio di novembre, fa salire nel 4° trimestre le vendite del modello del 63% con un portafoglio ordini costituito per quasi il 50% dall’allestimento top e per il 75 % dalle versioni bicolore.

Oltre ai lanci iniziati nel corso dell’anno (E-Mehari, nuovo Jumpy, SpaceTourer, nuova C3), la dinamica del marchio è sostenuta soprattutto da C4 Picasso rinnovata in settembre (109.000 vendite) e dalla conferma del successo di Berlingo commerciale, 2° più venduto in Europa nel suo segmento.

Citroen, con una crescita del 4,3 %, registra il suo migliore volume di vendite da cinque anni (762 000 unità).

DS Automobiles

Con una gamma rinnovata nell’arco di 12 mesi, il marchio DS continua il suo progressivo inserimento nel segmento premium.

DS 3 si posiziona nella Top 3 delle berline premium cittadine più vendute in Europa, DS 4 Crossback rappresenta il 34% delle vendite della coppia DS 4 & DS 4 Crossback mentre l’81% delle vendite di DS 5 è formato da versioni alto di gamma.

Il marchio DS continua lo sviluppo della sua rete dedicata con 112 DS Store e DS Salon e con l’inaugurazione a Londra (1° dicembre 2016) del primo DS Urban Store nel prestigioso centro commerciale di Westfield.

Groupe PSA - 3 marques - format paysage rid

Veicoli commerciali di Gruppo

L’offensiva commerciale comprende ovviamente anche i veicoli commerciali, segmento che ha assistito al lancio delle nuove versioni dei Peugeot Expert e Citroen Jumpy oltre alle versioni destinate al trasporto passeggeri Peugeot Traveller e Citroen SpaceTourer.

In Europa, le vendite del Gruppo sono state pari nel 2016 a 1.930.000 veicoli (+3,6% sul 2015). Il marchio Peugeot, con un incremento delle vendite del 4,4%, sostiene questa crescita, soprattutto grazie al nuovo SUV Peugeot 2008 (+16% = 184 200 vendite), che occupa il 2° posto del suo segmento, Peugeot Partner (+8% = 114 200 vendite) e Peugeot 208, best-seller del marchio (+8% = 274 000 vendite).

Il Gruppo PSA e l’Italia

Ottime le performance del Gruppo anche nel nostro Paese.

Peugeot

Il nuovo SUV 3008 ha totalizzato oltre 9.000 contratti in appena 3 mesi dal lancio mentre il rinnovato SUV 2008 ha registrato un incremento del 10% rispetto al 2015.

Questi SUV, cui a marzo si aggiungerà la nuova 5008, costituiranno per la Casa del Leone nel 2017 una notevole «force de frappe» nel mercato dei SUV nel 2017. In Italia, PEUGEOT ha registrato nel 2016 una crescita globale del 13%, grazie ad un incremento dell’11,5% delle immatricolazioni di autovetture (94.088 totali) e del 26,4% dei veicoli commerciali (13.416); queste 107.504 unità corrispondono ad una quota di mercato del 5,31%.

Citroen

Le 72.734 immatricolazioni di vetture e veicoli commerciali di Citroën fanno registrare una crescita del 14,93% rispetto all’anno precedente, pari a una quota di mercato del 3,6%. Buono il risultato dei veicoli commerciali che hanno chiuso l’anno con 12.249 immatricolazioni (+31,1%) ed una quota di mercato superiore al 6,2%. Tra le autovetture, buone le performance di C3, C4 Picasso e C1. Ottima la partenza di Nuova C3 nel nostro mercato, che in meno di 2 mesi di commercializzazione ha già ottenuto più di 4.600 contratti, secondo miglior paese dopo la Francia, gettando delle solide basi per il 2017.

DS Automobiles

Lo scorso anno ha consolidato le basi per la sua affermazione come Marchio Premium, attraverso il prodotto, la rete di vendita e i servizi. Il lancio di Nuova DS 3 e DS 3 Cabrio ha completato il rinnovamento della gamma, iniziato nel 2015 con DS 5 e proseguito qualche mese più tardi con DS 4 e DS 4 Crossback.

Nel 2016 sono state registrate 3.701 vendite. Nel canale dei privati, sono stati mantenuti complessivamente i volumi del 2015 dove DS 4 e DS 4 Crossback hanno incrementato le immatricolazioni del 40% rispetto al 2015, soprattutto grazie all’offerta della DS 4 Crossback. In parallelo, il Marchio DS ha proseguito la definizione della sua futura Rete di Vendita, che vede già aperti in Italia due DS Store, uno a Milano ed uno a Roma, oltre al Salone DS di Padova.

Nel resto del mondo

Cina e nel Sud Est Asiatico

Nell’area, in presenza di forte contesto concorrenziale, il Gruppo realizza 618.000 vendite.

In Cina Dongfeng Peugeot realizza a dicembre la sua migliore performance mensile storica con 43.800 consegne, soprattutto grazie al SUV Peugeot 4008 mentre il SUV Citroën C3-XR conferma il suo successo con oltre 73.000 vendite (+10,5%), che lo rendono il 2° veicolo più venduto di Dongfeng Citroën dopo la C- Elysée (87.000 vendite).     La nuova grande berlina Citroën C6 lanciata a fine anno registra già 4.000 ordini, di cui circa il 75% con motorizzazioni e allestimenti alto di gamma. Con 109 DS Stores, la Cina è il 2° mercato per il marchio DS che qui realizza una vendita su cinque, e in cui il 60 % dei volumi è ottenuto con il SUV DS 6.

Nei mercati del Sud Est Asiatico

In forte crescita, il marchio Peugeot registra un incremento del 72% nelle Filippine e del 40% a Singapore mentre Citroen prosegue la sua crescita e registra un forte aumento a Singapore grazie alla C4 Picasso.

In Africa e Medio Oriente

Groupe PSA raddoppia nel 2016 le vendite con 383.500 veicoli.

Iran: In meno di un anno, il Gruppo ha concretizzato il suo ritorno nel paese con la firma di due accordi (Peugeot/Iran Khodro, partner storico del marchio), e Citroen/SAIPA. Lanciata all’inizio del 2016 in collaborazione con il Gruppo iraniano Arian Motor, DS ha aperto il suo primo DS Store a Teheran e commercializza DS 5, DS 5LS e DS 6.

In America Latina, le vendite del Gruppo sono in crescita del 17,1%, con 183 900 veicoli (Argentina +1,6% – Cile +1,3%) in cui le vendite registrano un incremento del 32%.    Peugeot fa in particolare registrare una performance spettacolare con una crescita globale del 23,6% (Argentina +39% – Cile +32% – Brasile +7%); eccellente, sin dal lancio l’andamento delle vendite (circa 10.000) del SUV Peugeot 2008. Citroen mette a segno una crescita del 6,3%, sostenuta soprattutto dalla C3 Aircross (+78%) mentre DS si colloca al 4° posto sul mercato delle automobili premium in Argentina.

In Eurasia il contesto economico in costante regresso vede, in particolare in Russia, le vendite di Groupe PSA arretrare del 12,6%, assestandosi a 10.500 vendite in un mercato in calo del 12,5% mentre in Ucraina, in un mercato dinamico (+37,4%), il Gruppo registra con il suo +43% un incremento delle vendite superiore alla media.

Georgia: Il Gruppo ha lanciato i suoi tre marchi nel Paese, estendo così la sua presenza geografica nella regione.

Regione India e Pacifico

In Giappone il Gruppo realizza il suo miglior risultato dal 2007 e, dopo la crescita del 3,3 % nel 2015, fa registrare un incremento del 20,6%. Il marchio Peugeot contribuisce a questa performance con il suo +27% grazie agli eccellenti risultati delle 2008 (+63%), 208 (+46%) e 308 (+24%). L’introduzione in luglio della tecnologia BlueHDi ha completato l’offerta energetica e ha parzialmente contribuito a sostenere la crescita. Citroen registra in tutta la regione un aumento delle vendite del 7,5%, soprattutto grazie al lancio della C4 Cactus a fine anno in Giappone e in Corea del Sud.

Lanciato ufficialmente a fine 2015 in Giappone, il marchio DS fa registrare un incremento delle sue vendite del 30 % per l’effetto di grandi operazioni come la prima DS WEEK a Tokyo e il lancio di varie edizioni limitate.

Carlos Tavares, Presidente del Direttorio, dichiara: “L’incremento delle nostre vendite per il terzo anno consecutivo, quando l’offensiva prodotto del nostro piano Push to Pass è solo all’inizio, dimostra la pertinenza della nostra Core Model Strategy. Il successo dei nostri ultimi lanci è la prova che la crescita che crea valore è frutto dell’eccellenza dei nostri prodotti e di una politica commerciale virtuosa”.

[ Redazione Motori360 ]

Print Friendly, PDF & Email