Home > Automotive > Nissan inizia la vendita in Giappone delle nuove stazioni di ricarica rapida per i veicoli elettrici

Nissan inizia la vendita in Giappone delle nuove stazioni di ricarica rapida per i veicoli elettrici

Le nuove colonnine di ricarica veloce mantengono le stesse elevate prestazioni delle precedenti stazioni di ricarica progettate da Nissan, ma sono grandi la metà. In termini di sicurezza, questo nuovo sistema offre dispositivi di sicurezza all’avanguardia, come l’innovativo sistema di monitoraggio per evitare la possibilità di corto circuito in fase di ricarica.

Il prodotto è conforme al protocollo CHAdeMO pertanto è compatibile non solo con i veicoli elettrici a marchio Nissan, ma anche con gli EV di altri costruttori automobilistici. Grazie alle dimensioni contenute, le nuove stazioni ricarica occuperanno meno spazio e saranno anche più facili da istallare.  

Grazie all’adozione della nuova tecnologia del circuito elettrico e dalla connessa tecnologia utilizzata da Nissan nella produzione e nella R & S, la nuova unità, caratterizzata da un design semplice ed efficiente, sarà disponibile a un prezzo di 598.500 yen (tasse incluse) per la versione base, costo inferiore di oltre la metà rispetto alle colonnine di ricarica attualmente in commercio, ma con lo stello elevato standard di qualità.

I clienti potranno, inoltre, beneficiare degli incentivi governativi  per l’acquisto delle unità di ricarica, che consentirà loro di recuperare di circa la metà (tasse escluse) la spesa sostenuta. Il prezzo finale sarà così davvero competitivo e di poco superiore ai 318.500 yen.

Nissan continua nel suo impegno per assicurare ai possessori di Nissan LEAF un’esperienza di guida confortevole e conveniente, assicurando una capillare diffusione delle infrastrutture per la ricarica rapida in Giappone. Questo impegno prevede non solo l’istallazione dei nuovi sistemi di carica presso un crescente numero di concessionarie nazionali, ma anche l’integrazione e lo sviluppo delle infrastrutture di servizio in Giappone per la ricarica.

Entro la fine del FY11 (marzo 2012) Nissan prevede di avere 400 concessionarie nazionali dotate del nuovo sistema di carica rapida, numero che corrisponde al doppio delle unità attualmente già installate.

Come parte dei suoi impegni Nissan è alla continua ricerca di aziende-partner per la commercializzazione, al fine di riuscire a vendere 5.000 unità di questo nuovo sistema di ricarica rapida entro la fine dell’anno fiscale 2015 (marzo 2016).

Print Friendly, PDF & Email