Home > Automotive > Scania Cruise Control Predittivo, il nuovo cruise control consente di risparmiare carburante grazie ai dati del GPS

Scania Cruise Control Predittivo, il nuovo cruise control consente di risparmiare carburante grazie ai dati del GPS

Scania sta introducendo un nuovo sistema avanzato di cruise control che, utilizzando i dati del GPS per leggere la posizione del veicolo e prevedere la topografia della strada da percorrere, consente di risparmiare fino al 3% di carburante.

La velocità di crociera viene regolata prima di iniziare una salita o una discesa e aiuta il conducente a trarre il massimo da ogni goccia di carburante. I dati della mappa vengono archiviati nello Scania Communi­cator, in cui è già integrato il posizionamento GPS, e il sistema interagisce con il sistema di gestione del motore per controllare la velocità del veicolo. Il sistema, che potrà essere richiesto come specifica dai clienti in Europa a partire dai primi mesi del 2012, si basa sulle tecniche utilizzate, ad esempio, nel training per gli autisti Scania.

I camionisti lavorano sotto pressione. La puntualità del trasporto è spesso una delle maggiori priorità e, per garantirla, il prezzo da pagare è un maggior consumo di carburante. Il nuovo cruise control di Scania è stato progettato per aiutare i conducenti ad arrivare puntualmente a destinazione senza sprecare carburante.

Il cruise control Scania con Cruise Control Predittivo contribuisce a generare risparmi di carburante fino al 3% a fronte di una perdita di tempo minima rispetto alla guida su autostrade o superstrade con un cruise control tradizionale. I massimi vantaggi si raggiungono sui percorsi irregolari in cui la strada non è mai completamente piana. Il massimo risparmio si ottiene regolando la velocità prima di un tratto in discesa.

Il tempo che si perde nell’arco di un’intera giornata di guida è di appena un paio di minuti. Per un autotrasportatore un risparmio di carburante del 3% può corrispondere a ben 1.700 litri all’anno (nell’ipotesi di un autocarro da 40 tonnellate che percorre 180.000 km l’anno). I conducenti meno esperti ne trarranno probabilmente il maggior vantaggio e potranno inoltre acquisire uno stile di guida economico durante la guida. I conducenti più esperti, invece, ne trarranno minor vantaggio sui percorsi già noti, ma sui nuovi percorsi, durante la guida nelle ore notturne o in condizioni atmosferiche avverse, Cruise Control Predittivo potrà aiutarli a risparmiare carburante.

Il conducente imposta la velocità di crociera e la velocità in discesa con i pulsanti sul volante, come di consueto. È consigliabile utilizzare una differenza di velocità di almeno 4 km/h.

Le velocità impostate vengono visualizzate nel display centrale. Nella parte superiore appare contemporaneamente la finestra della velocità di Cruise Control Predittivo. Questi valori non possono essere modificati. Il sistema è attivo sopra i 60 km/h. Quando il sistema regola la velocità, nel display viene visualizzata una E verde.

Su strade per cui non sono disponibili dati topografici o se si perde il segnale GPS, la finestra della velocità di Cruise Control Predittivo diventa grigia e il veicolo ripristina la normale funzione del cruise control.

Le impostazioni della velocità possono essere ridotte alla finestra “Preferiti” programmabile, che mostra la velocità di crociera impostata sulla sinistra e la velocità in discesa sulla destra. L’indicazione dell’intervallo di tempo scelto dal conducente per il cruise control adattivo si trova al centro. La E verde viene visualizzata ogni volta che Cruise Control Predittivo adegua la velocità.

Print Friendly, PDF & Email