Home > Automotive > La SEAT al Motor Show di Bologna 2011

La SEAT al Motor Show di Bologna 2011

Le ultime settimane sono state ricche di annunci per la SEAT: i piani e le strategie per la mobilità urbana del futuro con la presentazione della Altea XL Electric Ecomotive e della Leon TwinDrive Ecomotive, con cui la Casa spagnola dà un segno tangibile dell’impegno nello sviluppo di automobili a propulsione elettrica; i programmi di espansione in Cina e l’annuncio ufficiale dell’inizio delle vendite nel Paese asiatico, con i modelli Leon e Ibiza come protagonisti e, infine, il lancio della Mii, che rappresenta il primo passo nell’offensiva di prodotto che la SEAT lancerà nel 2012.
La city car Mii, che permetterà alla Casa spagnola di tornare nel segmento A, incarna alla perfezione il moderno spirito urbano: solo 3,56 metri di lunghezza, quindi compattezza e maneggevolezza, un propulsore 1.0 a benzina di nuovissima concezione con potenze di 60 CV e 75 CV per garantire la massima agilità e una grande efficienza, con soluzioni tecnologiche e innovative come il sistema di frenata automatica d’emergenza, City Safety Assist, e il dispositivo d’infotainment portatile SEAT che consente di gestire contemporaneamente divertimento, navigazione, telefono e informazioni sulla vettura, abbinate a un design sportivo.

Per la gamma Ibiza, tre versioni in grado di soddisfare le esigenze più ambiziose degli amanti della guida sportiva: la Ibiza Cupra, dotata di un motore 1.4 TSI che eroga ben 180 CV di potenza, abbinato al cambio DSG a 7 rapporti, in grado di raggiungere una velocità massima di 225 km/h a fronte di un consumo di soli 6,4 litri per 100 km; la Ibiza COPA, binomio perfetto di dinamismo ed efficienza con il propulsore 1.2 70 CV, con un’ampia dotazione di serie; e la Ibiza ST, versione familiare del popolare modello nonché una delle chiavi delle performance commerciali della SEAT in Italia. Con il compatto propulsore 1.2 TSI 105 CV abbinato al cambio automatico DSG e grazie, in buona parte, alla funzione start/stop e al dispositivo per il recupero di energia, vanta prestazioni eccezionali a fronte di consumi di appena 5,1 l/100 km.

E ancora: le versioni E-Ecomotive dimostrano la coerenza e l’impegno costante della SEAT per la riduzione dei consumi e delle emissioni dei propri modelli. Si tratta di una delle gamme più parsimoniose e con i livelli di emissioni più bassi della categoria. Il sistema start/stop, il recupero di energia in fase di frenata e l’indicatore di marcia consigliata sono alcuni dei componenti che configurano il pacchetto tecnologico Ecomotive. Grazie a questi, la versatile Altea XL con il propulsore 1.6 TDI CR 105 CV registra emissioni di CO2 di appena 119 g/km a fronte di un consumo pari a 4,5 l/100 km.

C’è poi la Leon, che rappresenta l’alternativa sportiva e dinamica nel segmento delle vetture compatte. Dell’ampia gamma di motorizzazioni disponibili che abbinano sportività ai massimi livelli e grande efficienza, la SEAT presenta sullo stand due versioni: la Leon COPA con il propulsore 1.6 TDI CR 105 CV, ancora più accattivante grazie agli equipaggiamenti di serie che arricchiscono la vettura (tra cui spiccano il navigatore integrato a colori touch screen e i sensori di parcheggio), e la sportiva Leon FR con propulsore benzina 1.4 TSI 125 CV, che garantisce prestazioni di primo piano e piacere di guida (200 Nm di coppia, 6,2 l/100 Km ed emissioni di CO2 pari a 145 g/km).

Print Friendly, PDF & Email