Home > Automotive > Attualità > Smart Mobility World: appuntamento al 2017. Sempre più social, sempre più smart, sempre più connessi

Smart Mobility World: appuntamento al 2017. Sempre più social, sempre più smart, sempre più connessi

Si è conclusa la quarta edizione di Smart Mobility World, la più importante manifestazione europea dedicata alla mobilità sostenibile, digitale e integrata

motori360smartmobility-09_00

Cambia lo scenario, ma non la sostanza. Invece della tradizionale sede del Lingotto, l’edizione 2016 di Smart Mobility World (organizzata anche quest’anno da Clickutilityteam, GL Events e Innovability), si è svolta presso il Centro Guida Sicura ACI-SARA di Lainate (Milano), registrando un’ottima risposta di pubblico e operatori, con oltre 3.000 visitatori che hanno potuto incontrare 116 sponsor, espositori e partners, partecipare a 12 sessioni con oltre 120 relatori.

Ricca e qualificata, come sempre, l’offerta di conferenze internazionali, convegni tematici, workshop tecnici, seminari, case history, tematiche di mercato, trend e test drive interamente dedicati ai temi della mobilità smart, collettiva ed individuale. Si è parlato di mobilità pubblica e privata, individuale e collettiva. Si è discusso dell’auto connessa e dello stato dell’arte sugli ITS. Si sono confrontate strategie, conoscenze, esperienze, progetti, soluzioni e tecnologie e, naturalmente, si è parlato di automobili.

La presenza di oltre cento giornalisti, delle maggiori testate stampa e TV nazionali, convenuti a Lainate per partecipare alla sessione di formazione sull’Auto Connessa promossa da UIGA (Unione Italiana Giornalisti dell’Automobile) e Ordine dei Giornalisti, ha ulteriormente valorizzato l’evento, coperto da un’intensa attività mediatica sui principali social (#SMW16) a copertura delle principali sessioni di dibattito.

La presenza di UIGA

L’edizione 2016 di Smart Mobility World ha inoltre ospitato il Premio Auto Europa UIGA 2017 (con la vittoria di Alfa Romeo con la Giulia), tradizionale momento di incontro dei giornalisti italiani dell’automotive, con le relative prove su pista e su strada dei modelli proposti quest’anno dalle case automobilistiche, e la conseguente premiazione. La serata di UIGA Auto Europa 2017 è stata la cornice ideale per le premiazioni con cui Smart Mobility World 2016 ha voluto riconoscere il grande lavoro e l’importante contributo in termini di ricerca e innovazione delle aziende di settore.

Convegni ed esposizione

Uno dei punti di forza dello SMW è rappresentato, da sempre, dalla ricca convegnistica sui temi inerenti all’Information Technology, alla telematica del traffico e all’infomobilità, all’auto di domani e alle tecnologie e ai progetti per la tutela dell’ambiente. Altro elemento cardine, la presenza di stand e operatori nelle varie aree espositive in cui l’evento si articola. La particolare configurazione dell’edizione 2016, svoltasi in un’area libera da vincoli derivati dal traffico e dalle difficoltà di accesso, ha permesso di creare una facile commistione tra rete stradale e area convegnistica, facilitando così le prove su strada di veicoli e di dispositivi telematici.

Duferco

motori360smartmobility-09_01

Nutrita la partecipazione di aziende attive nel settore della mobilità sostenibile, e dei dispositivi di ricarica per veicoli a propulsione elettrica. Di esse ricordiamo la Duferco Energia, cui è andato il premio Special Award Sustainability 2017, per l’impegno a favore dell’ambiente e a allo sviluppo di una politica energetica sostenibile. La società del gruppo Duferco, attiva nel mercato energetico italiano, ha conquistato questo riconoscimento con il brand DUE Energie (particolarmente attivo nel mercato della mobilità elettrica). Il premio è stato ritirato dall’ing. Sergio Torre, Responsabile Pianificazione Strategica e Controlling di Duferco Energia S.p.A.

motori360smartmobility-05_02

ABB

motori360smartmobility-00_01

La multinazionale ABB, nome mondiale di riferimento per l’energia e le tecnologie di trasmissione e immagazzinaggio di essa, ha presentato la propria offerta di infrastrutture e servizi a valore aggiunto per la mobilità elettrica, settore in cui è tra i primi player al mondo. A Smart Mobility World era presente una stazione di ricarica standard in corrente alternata e la stazione di ricarica multistandard Terra53 JCG, in grado di ricaricare tutti i veicoli in commercio in 15-20 minuti. Una soluzione ottimale per applicazioni in stazioni di servizio autostradali, aree di sosta urbane, parcheggi e centri commerciali. Intervenendo nell’Area Tematica «Green Mobility» l’ing. Gianluca Donato, Business Development Manager, Sales Fast Charging Electric Vehicles Infrastructure, ha illustrato l’importanza dei corridoi autostradali per la mobilità elettrica. “ABB è impegnata nella realizzazione del primo corridoio autostradale in Italia lungo l’Autostrada dei Fiori” anticipa Donato. “Si tratta di un primo passo fondamentale per far comprendere, anche in Italia, quanto sia importante dotare le direttrici principali del trasporto di stazioni di ricarica veloci. Per dare la possibilità di muoversi tra una città e l’altra, anche a lungo raggio, con veicoli dotati di solo motore elettrico”.

motori360smartmobility-02_01

Il progetto presentato da ABB rientra nell’ambito TEN-T (Trans-European Networks – Transport) ed è quindi volto anche a permettere l’integrazione delle reti di ricarica europee, e permettere la libera circolazione dei mezzi elettrici da e per la Francia verso il Nord Europa. Nella seconda giornata di conferenze ABB è invece intervenuto all’Area Tematica Smart 2.0 per illustrare l’evoluzione delle infrastrutture di ricarica veloce. “Le infrastrutture di ricarica veloce e ultraveloce lungo i corridoi autostradali rappresentano, oggi, una risposta concreta all’abbattimento dei tempi di attesa” spiega Donato. “Grazie a queste infrastrutture, coloro che intendono muoversi utilizzando le vetture elettriche potranno farlo con la stessa libertà delle auto con motore termico, coprendo lunghe distanze senza ansia da ricarica e contribuendo al contempo in modo significativo alla riduzione dell’inquinamento atmosferico”.

Phoenix Contact

Phoenix Contact, da tempo partner ideale per i produttori di veicoli elettrici, per i costruttori di stazioni di ricarica e per chi realizza infrastrutture di ricarica, ha presentato tutte le proprie soluzioni, compreso il nuovissimo cavo con connettore CCSplus. Questo innovativo sistema è destinato a permettere la ricarica sicura del veicolo elettrico in DC (Modo 4) con una corrente di ricarica massima di 350 A. Grazie all’innovativa soluzione di raffreddamento del cavo, l’utilizzatore del veicolo elettrico potrà ricaricare in tempi ancor più contenuti in condizioni di totale sicurezza e potendo contare su un’adeguata manovrabilità del cavo stesso.

Gli altri operatori

motori360smartmobility-05_01

Per le tecnologie di comunicazione wireless era presente Azcom Technology, con le soluzioni proprietarie hardware e software per reti LTE/HSPA+ commerciali e speciali, e la gamma completa di servizi di progettazione per lo sviluppo e la personalizzazione di prodotti wireless.

motori360smartmobility-06_01

GMA Italia Srl presentava i prodotti di elettronica per l’auto e di accessori da essa distribuiti (tra cui marchi noti come Alpine, Kenwood, JVC, Tomtom, Parrot, Pioneer e Sony e inoltre, in esclusiva per l’Italia, i prodotti Becker, Strong e Zenec e, per la telefonia cellulare, gli accessori compatibili a marchio Jimmy nonché prodotti originali per i maggiori marchi di telefonia.

Top Partners

Allo Smart Mobility World celebrava i primi dieci anni di attività Top Partners, leader italiano nell’intermediazione dei servizi professionali. Questa azienda seleziona per le piccole e medie imprese i fornitori più qualificati per garantire qualità del servizio e prezzi più vantaggiosi. Grazie alle continue ricerche di mercato effettuate a livello nazionale per individuare le principali necessità delle aziende, Top Partners è arrivata ad identificare oltre 400 fra i servizi più utili alla gestione aziendale: auto aziendali, banche dati, buoni pasto, carte carburanti, finanziamenti, energia e gas, macchine per caffè, servizi bancari, software gestionali, veicoli commerciali ed elettrici ed ecologici, sistemi di controllo flotte In pratica, Top Partners è l’ufficio acquisti virtuale delle PMI, un servizio completamente gratuito grazie al quale è possibile ricevere preventivi gratuiti entro 48 ore per una vasta gamma di servizi e prodotti.

I numeri del portale Top Partners sono in continua crescita: 40.000 utenti unici al mese, 690.000 visualizzazioni all’anno, 3 newsletter inviate alla settimana, 8 siti verticali per facilitare la ricerca destinati alle categorie dei servizi più richiesti: auto, carte carburanti, furgoni, buoni pasto, buoni regalo e via elencando. Oltre ad avere una veste grafica aggiornata e uno stile professionale, il nuovo sito dispone di nuovi contenuti ed è accessibile da ogni device con pagine impostate per facilitare a ricerca dell’utente che, attraverso un solo click, potrà ottenere direttamente più preventivi da fornitori diversi per scegliere quello più adeguato alle sue esigenze.

Le dichiarazioni

“Per la prima volta un evento in Europa evidenzia come l’«Open Innovation» può essere uno strumento anche per l’automotive e la smart mobility per una trasformazione digitale sempre più «disruptive» – ha dichiarato Gianluigi Ferri, CEO di Innovability –  Per questo motivo, a Connected Automobiles una decina di start-up si sono presentate a grandi aziende e investitori interessati a fare innovazione attraverso l’ecosistema di micro imprese innovative. Connected Automobiles alla sua terza edizione si conferma pertanto sempre più di interesse per operatori italiani ed esteri come efficiente hub d’innovazione digitale”.

Smart Mobility World si conferma come l’evento leader sulla mobilità connessa, sostenibile e sicura”: per Carlo Silva, Presidente di ClickutilityTeamtutti i principali attori e protagonisti della mobilità del ventunesimo secolo si sono incontrati nella due giorni ricca di appuntamenti e di sessioni congressuali di alto livello: il processo di convergenza tra lo sviluppo dell’auto intelligente e a impatto zero e le politiche di mobilità sostenibile dei contesti urbani ma anche delle arterie stradali e autostradali sempre più smart è stato il filo conduttore dei lavori che hanno animato la due giorni di eventi. Seguendo questo filo conduttore sono stati tracciate e discusse le principali tendenze e innovazioni della mobilità: la crescita ancora lenta ma inesorabile della mobilità elettrica, lo sviluppo dell’auto connessa e sicura, le piattaforma urbane per la gestione della sosta e della circolazioni e sistemi innovativi di pagamento dei servizi, lo sviluppo di arterie stradali smart, l’avvio della nuova filiera dell’idrogeno e il consolidamento di un nuovo paradigma della mobilità basato sull’utilizzo integrato dei servizi e condivisione dei veicoli”.

Siamo decisamente soddisfatti dell’edizione 2016 di Smart Mobility World – ha dichiarato Daniele Villa, AD di GL Events Italia – la presenza di UIGA e di Auto Europa 2017 ha permesso un diretto e fondamentale momento di incontro tra il mondo Smart Mobility, le grandi case automobilistiche ed i giornalisti di settore, un legame che proprio nell’ottica di evoluzione dei modelli e dei sistemi della mobilità individuale e collettiva sarà sempre più stretto ed intenso. In questo modo Smart Mobility World 2016 ha saputo offrire uno spazio di dialogo, di proposta, di prospettiva”.

L’italiana Niinivirta

motori360smartmobility-08_02

Una delle presenze che più ha sorpreso il visitatore dello SMW edizione 2016, è stata la presenza di due autocarri nel piazzale antistante la sede dell’evento. Non si è trattato, però, di autocarri qualunque: sono parte, infatti, della flotta di camion elettrici che la società di trasporti e logistica Niinivirta sta immettendo, gradualmente, sulle strade italiane. Ed è proprio all’italianissima Niinivirta (il nome potrebbe far sembrare a una realtà scandinava o, meglio ancora, finlandese) che è andato il premio Special Award Innovative Technology 2017. Niinivirta Transport S.p.A. è la prima società del settore logistica a offrire un parco veicoli medio-pesanti ad «emissione zero» e «rumore zero», 100% elettrici, con peso a pieno carico di 10 tonnellate e 250 km di autonomia, particolarmente adatti alle consegne nei centri storici e nelle ZTL.

motori360smartmobility-04_02

Il premio è stato ritirato da Paolo Ferraresi, Managing Director di Niinivirta Transport S.p.A. e da Paolo Lietti Responsabile Servizi internazionali di Niinivirta che con i loro autocarri stanno per rivoluzionare il mondo della logistica urbana.

[ Alessandro Ferri ]

Print Friendly, PDF & Email