Home > Automotive > Attualità > Alfa Romeo Giulia conquista la giuria di Auto Europa 2017

Alfa Romeo Giulia conquista la giuria di Auto Europa 2017

Dopo i test su strada condotti dai giornalisti dell’UIGA (Unione Italiana Giornalisti dell’Automotive) vince l’ambito premio la berlina del gruppo FCA

motori360uigapremio-01_00

In questa 31a edizione del premio Auto Europa, che si è svolta nel contesto della 4a edizione dello Smart Mobility World – la più importante manifestazione nazionale ed europea dedicata alla mobilità del XXI secolo – sostenibile, digitale e integrata – sono stati valutati, da oltre 100 giornalisti specializzati, ben 21 modelli selezionati, secondo il regolamento, fra quelli che la Giuria ha ritenuto essere le migliori auto prodotte in Europa in almeno 10mila esemplari e commercializzate tra il 1° settembre 2015 e il 31 agosto 2016.

Nonostante una concorrenza di grande valore, il titolo di «Regina d’Europa» è andato alla Giulia, un modello in cui coesistono tutti gli elementi che hanno reso Alfa Romeo uno dei brand più desiderabili a livello mondiale e che, nella Giulia, si concentrano a livello estetico, meccanico e sensoriale.

motori360alfaromeogiulia-08_01

Davide D’Amico (EMEA Region – PR Manager FCA Italy & PR Manager EMEA Region Fleet & Business Sales – FCA Fiat Chrysler Automobiles) riceve il premio da Marina Terpolilli, Presidente della UIGA

Un riconoscimento importante – validato anche dalla pubblicità presente sulle principali testate italiane (La Repubblica, Sole 24 Ore, il Giorno, Avvenire, ecc.) – che premia la bontà di un prodotto particolare nel suo genere.

motori360alfaromeogiuliapubbl-01_00

L’Alfa Romeo Giulia vuole essere – ed è – simbolo dell’eccellenza tecnologica e stilistica italiana, e sedendo al posto di guida si apprezza appieno questa splendida creazione meccanica.

All’Alfa hanno cercato di trovare, riuscendoci, una nuova dimensione automobilistica, dove bellezza funzionale ed efficacia dinamica si combinano per raggiungere le migliori performance grazie a motori prestazionali, perfetta distribuzione dei pesi, soluzioni tecniche uniche, miglior rapporto peso/potenza del segmento e trazione posteriore. Proprio quest’ultima – e di recente anche con sistema integrale Q4 – non è solo un tributo alle radici più autentiche del mito Alfa Romeo, ma è anche una soluzione tecnica che assicura prestazioni elevate, grande divertimento ed emozioni di guida.

motori360alfaromeogiulia-07_01

Anche sotto il profilo della sicurezza Alfa Romeo Giulia si è rivelata al Top acquisendo le 5 stelle Euro NCAP e soprattutto il risultato del 98% nella protezione degli occupanti adulti, il punteggio più alto mai conseguito da una vettura, pur considerando il più severo sistema di valutazione introdotto nel 2015.

Un’offerta per tutti i gusti

La gamma della Giulia si compone di 6 allestimenti (Giulia, Super, Veloce, Quadrifoglio e due allestimenti Business e Business Sport dedicati al mondo delle aziende) e 5 motorizzazioni, tutte prodotte in Italia e costruite interamente in alluminio: 2.2 Diesel 150 cv e 180 cv con cambio manuale a 6 marce o automatico a 8 marce; 2.9 V6 Biturbo benzina 510 cv con cambio manuale a 6 marce o automatico ad 8 marce.

Inoltre, con il recente debutto della Giulia Veloce, la gamma motorizzazioni comprende oggi due nuovi propulsori, entrambi con cambio automatico a 8 marce: il 2.0 benzina 280 cv e il 2.2 Diesel 210 cv. Ulteriore novità introdotta dalla Giulia Veloce è il nuovo sistema di trazione Q4 all-wheel drive attraverso il quale si può gestire la dinamica dell’auto in tempo reale garantendo grande equilibrio in termini di performance, efficienza e sicurezza.

[ Redazione Motori360 ]

 

Print Friendly, PDF & Email