Home > Automotive > Al Mondial de l’Automobile grande interesse per l’Opel Ampera-e

Al Mondial de l’Automobile grande interesse per l’Opel Ampera-e

Positivo debutto al salone parigino per la full electric della Casa di Rüsselsheim che raggiunge una autonomia di 500 km

Della nuova Opel Ampera-e avevamo già anticipato le caratteristiche più salienti in un articolo pubblicato la settimana prima del Mondial de l’Automobile (Opel Ampera-e: la democratizzazione dell’auto elettrica), ora dopo averla vista a Parigi è doveroso integrarlo con altre informazioni e immagini.

D’altra parte questa full electric della Casa di Rüsselsheim è la protagonista indiscussa tra i modelli del suo segmento grazie alla sua autonomia dichiarata di oltre 500 km, ben oltre i 400 km che seguendo le indiscrezioni pre-Salone avevamo indicato nel nostro articolo.

In una prossimo test su strada questi valori andranno verificati, in quanto non bisogna dimenticare che questa nuova Opel Ampera-e è la sorella della Chevrolet Bolt EV presentata al CES di Las Vegas lo scorso gennaio e per quel modello Chevrolet dichiara una percorrenza di 238 miglia (383 km), anche se nei test su strada in California la vettura aveva esaurito la sua carica dopo 438 km.

Comunque sia, questi valori di percorrenza superano anche del doppio le principali concorrenti, merito delle 288 celle delle batterie agli ioni di litio sviluppate in collaborazione con LG Chem e dell’avanzata tecnologia abbinata al motore elettrico che eroga 150 kW, ovvero 204 cv. Una potenza che insieme alla coppia di 360 Nm, consente accelerazioni da auto sportiva, da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi e una velocità massima autolimitata a 150 km/h per non ridurre drasticamente l’autonomia…

Determinante per aumentare l’autonomia delle batterie è il sistema di recupero di energia già rilasciando l’acceleratore nella modalità «Drive»; se poi si inserisce la modalità «Low», per esempio nelle discese, il recupero risulta maggiore, ma per massimizzarlo il guidatore può selezionare il comando «Regen on Demand» posto dietro il volante. L’azione frenante (freno motore) di queste ultime 2 modalità è così incisiva che non risulta agire sul pedale del freno per rallentare, salvo usarlo nelle situazioni di emergenza. Con questo sistema la Opel Ampera-e può essere guidata nel traffico con il solo pedale dell’acceleratore (One Pedal Driving) e agendo su «Low» e «Regen on Demand», con sensibile incremento dell’autonomia e risparmio dell’impianto frenante.

L’abitacolo risulta essere molto confortevole per 5 passeggeri, grazie ai confortevoli sedili in pelle, all’altezza interna da crossover e all’assenza del tunnel centrale posteriore che facilita il posizionamento delle gambe per il 5° passeggero.

Ampio anche il bagagliaio da 381 litri, per nulla penalizzato dalla presenza delle batterie, sapientemente distribuite su tutto il pianale.

Davanti al guidatore uno schermo da 8” per la strumentazione di guida, al centro della plancia uno schermo touch da 10,2” per il sistema di infotainment IntelliLink compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, in alto il retrovisore che si guarda tramite telecamera…

Non manca l’esclusivo sistema Opel OnStar, il sistema di connettività e assistenza personale, un vero angelo custode sempre pronto ad aiutarvi.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email