Home > Automotive > BMW al Salone di Parigi

BMW al Salone di Parigi

Anteprima mondiale del Concept X2 e maggiore autonomia per l’elettrica i3, alla quale si affianca l’edizione speciale la i8 Protonic Dark Silver Edition

01_bmw-salone-parigi

Anteprima mondiale per il Concept X2 realizzato dal BMW Group Design sotto la guida di Adrian van Hooydonk che ha così sintetizzato questa vettura: “La BMW Concept X2 è la vettura per le persone attive che cercano l’unione tra piacere e funzionalità”.

img_8885-bmw-salone-parigi

Sarà anche per la verniciatura color «Luminous Red», ma già al primo sguardo la sua linea trasmette dinamismo e robustezza, un carattere indipendente tra le vetture compatte, pur mantenendo il carattere funzionale dei modelli «X», sottolineato dagli sbalzi corti e dai cerchi da 21” con pneumatici a spalla alta per meglio affrontare gli sterrati.

03_bmw-salone-parigi

Nella vista laterale, la linea del tetto allungata e più bassa nel posteriore, marcata dalla cornice in alluminio spazzolato dei cristalli, crea un’immagine slanciata e atletica che esalta la sua sagoma sportiva.

img_8860-bmw-salone-parigi

Il design del frontale esprime il carattere sportivo della Concept X2. Il cofano motore leggermente curvato nella parte anteriore e il doppio rene centrale posizionato più in basso rispetto ai gruppi ottici, avvicina esteticamente la sezione centrale alla strada e marca il dinamismo del modulo frontale. Effetto accentuato dalla presa d’aria centrale inferiore, anch’essa più bassa rispetto alle due laterali.

04_bmw-salone-parigi

Si estende il range della i3

Al Salone di Parigi BMW ha presentato una variante della «i3», in modalità full electric ora offre un’autonomia superiore del 50 % e passa da 190 a 300 km grazie alla maggiore densità delle celle agli ioni di litio delle batterie. È doveroso dire che in caso di guida con condizioni meteo avverse e con l’impianto di climatizzazione o di riscaldamento in funzione, l’autonomia scende a circa 200 km. Questa versione da 94 Ah con una capacità 33 kWh va ad affiancarsi al modello da 60 Ah sul mercato da 3 anni. Per i clienti del modello precedente, BMW offre la possibilità di sostituire le vecchie batterie da 60 Ah con quelle nuove da 94 Ah attraverso un programma di retrofit. A confermare l’elevata qualità di queste batterie, BMW offre una garanzia di 8 anni o 100.000 km e unica nel settore, è possibile sostituire un singolo elemento avariato senza dover cambiare l’intero pacco batterie.

07_bmw-salone-parigi

Nonostante le nuove batterie da 94 Ah abbiano fatto salire di 40 kg il peso della vettura (1.320 kg), la potenza del motore elettrico (125 kW) e le prestazioni sono rimaste le stesse del modello da 60 Ah, cioè velocità massima 150 km/h con lo 0-100 in 7,3 secondi.

Anche se il tempo per una ricarica totale è di 2 ore 45 minuti con le nuove colonnine BMW Wallbox, oppure in meno di 10 ore con una normale presa domestica da 2,8 kW, per la BMW i3 c’è l’optional Range Extended (REX) che consiste in un motore termico a benzina con 2 cilindri da 38 cv con la funzione di generatore per mantenere cariche le batterie durante la marcia. Con il serbatoio da 9 litri l’autonomia della i3 sale di ulteriori 150 km, ma in questo caso le emissioni di CO2 non sono Zero, ma di un seppur minimo 12 g/km.

08_bmw-salone-parigi

Per i clienti più sportivi, ma rispettosi dell’ambiente, BMW ha presentato al Salone di Parigi una nuova esclusiva versione della plug-in ibrida i8, la Protonic Dark Silver Edition. È un’edizione speciale che mantiene le caratteristiche del modello di origine, cioè motore a 3 cilindri da 1.499 cc TwinPower Turbo da 231 cv più un motore elettrico da 96 kW per un totale di 362 cv, verniciata nell’esclusiva tonalità Protonic Dark Silver e con la possibilità per il cliente di configurarla secondo i suoi gusti personali. Questa edizione speciale, che sarà prodotta nello stabilimento di Lipsia, è anche una edizione limitata in quanto è possibile ordinarla solo fino all’inizio del 2017.

Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email