Home > News > Groupe PSA e Dongfeng Motor nuovo stabilimento a Chengdu, in Cina

Groupe PSA e Dongfeng Motor nuovo stabilimento a Chengdu, in Cina

Nell’ambito dell’attuazione del Piano Push to Pass e a sostegno dell’obiettivo di vendere 1 milione di veicoli nel 2018 nella regione Cina e Sud-Est Asiatico, DPCA ha inaugurato il suo quarto stabilimento di assemblaggio a Chengdu in Cina che prevede il lancio – entro il 2021 – di 20 veicoli in Cina e nel Sud-Est Asiatico.

chengdu-ceremony_0

La cerimonia si è svolta alla presenza di Carlos Tavares, Presidente del Direttorio di Groupe PSA, di Zhu Yanfeng, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Dongfeng Motor Corporation, di Denis Martin, Direttore Cina e Sud-Est Asiatico Groupe PSA, di Liu Weidong, vice-Direttore generale di Dongfeng Motor Corporation, di Su Weibin, Direttore Generale di DPCA, di Jean-Christophe Marchal, vice-Direttore generale esecutivo di DPCA e dei rappresentanti della provincia di Sichuan e della municipalità di Chengdu.

Questo quarto stabilimento DPCA costruirà sulla piattaforma EMP2 di Groupe PSA veicoli per i marchi Dongfeng Peugeot, Dongfeng Citroën, e Dongfeng Fengshen, principalmente nel segmento dei SUV.

La produzione inizierà con il nuovo SUV Peugeot 4008 il cui lancio commerciale è previsto per novembre 2016 in Cina. Dopo una crescita del 53% nel 2015, il segmento dei SUV ha continuato la sua rapida espansione nel 1° semestre 2016 con +44% ed oggi rappresenta il 38,8% del mercato cinese.

chengdu-3

Nel complesso, il mercato automobilistico cinese presenta un potenziale inedito con un tasso di possesso di 75 veicoli per 1.000 abitanti. La classe media cinese, che ha superato quella statunitense, è ora la prima del mondo, con 110 milioni di persone e potrebbe raddoppiare in meno di 10 anni, arrivando a rappresentare 220 milioni di cinesi.

DPCA si è basata sulle esperienze dei due gruppi PSA e DFM ed ha costruito in 2 anni uno stabilimento modernissimo caratterizzato da un sistema di produzione flessibile, che permette una stretta collaborazione con i fornitori e adotta le migliori pratiche in materia di rispetto dell’ambiente.

Oltre allo stabilimento CAPSA di Shenzen che fabbrica i modelli della gamma DS, il dispositivo industriale di DPCA è ora costituito da 4 stabilimenti di assemblaggio: 3 con sede a Wuhan, nella provincia dell’Hubei, e quello di Chengdu, nella provincia del Sichuan.

Con questo nuovo stabilimento e il nuovo Piano a medio termine «5A+» di DPCA, presentato l’11 maggio scorso, Groupe PSA e Dongfeng Motor (DFM) si impegnano a rafforzare il loro partenariato strategico per soddisfare le esigenze del mercato cinese, migliorando la performance economica di questa Joint Venture, con obiettivi chiari:

  • Aumento della soddisfazione dei clienti per i prodotti e servizi, per entrare a far parte della TOP 3 del settore entro il 2018 e puntare al 1° posto nel 2020.
  • Raggiungimento di un fatturato superiore a 100 miliardi di RMB entro il 2020.
  • Crescita redditizia e sostenibile fondata su un guadagno di produttività del 30% entro il 2020.

In occasione di questa cerimonia, Carlos Tavares, ha dichiarato: “Con questo nuovo stabilimento, arricchiremo la nostra offerta di veicoli sul mercato in crescita dei SUV e risponderemo alle attese dei nostri clienti cinesi. È una tappa importante dell’adozione del nostro Piano Push to Pass e del raggiungimento dei nostri obiettivi: lanciare 20 nuovi veicoli in Cina entro il 2021 e superare il milione di veicoli venduti nella regione a partire dal 2018”.

Print Friendly, PDF & Email