Home > Automotive > CI SONO NUOVI MASI CHE ENTRANO A FAR PARTE DELL’ASSOCIAZIONE GALLO ROSSO

CI SONO NUOVI MASI CHE ENTRANO A FAR PARTE DELL’ASSOCIAZIONE GALLO ROSSO

Bioedilizia e paesaggi incantevoli per una vacanza alternativa, in mezzo alla natura dell’Alto Adige. 

Sono 49 i masi selezionati che nel 2010 sono entrati a far parte dell’Associazione Gallo Rosso, nata nel 1999, che li riunisce sotto il suo marchio. Per tutti gli agriturismi membri, il cui reddito principale resta l’agricoltura, il turismo è l’attività secondaria. In questo modo l’identità dell’agriturismo vero e proprio è garantita: agricoltura ed allevamento sono l’attività primaria e l’ospite viene accolto in una fattoria autentica.  Con l’ingresso dei 49 nuovi masi, Gallo Rosso cresce e raggiunge un totale di 1449 masi, che, sparsi in tutto l’Alto Adige, offrono un modo alternativo di trascorrere le vacanze, a contatto con la natura, con la possibilità di partecipare al lavoro dei contadini oltre che ad assistere alle fasi della giornata.  Tra i nuovi masi, il maso Gallo Rosso frutticolo Sandwiesenhof si distingue per la sua modernità, l’architettura innovativa ed ecologica: offre due appartamenti costruiti secondo i criteri di bioedilizia, certificati con il prestigioso attestato “Casa Clima A Gold”, il massimo in termini di risparmio energetico e eco-compatibilità. E’ energeticamente indipendente grazie ad un impianto geotermico e fotovoltaico. Qui si può degustare un ottimo prosecco di mela, una specialità del maso.  Anche il maso Gallo Rosso St. Quirinus, appena costruito secondo criteri di bioedilizia, offre una splendida posizione panoramica ed è un ottimo punto di partenza per fare lunghe pedalate attorno il lago di Caldaro e sulla Strada del Vino; il noleggio biciclette è gratuito. Tra i prodotti, da non perdere la degustazione di vino, succo di mela, miele, confetture di frutta.

Print Friendly, PDF & Email