Home > News > La sfida nella sfida, droni contro Ford Mustang e Focus RS e un robot in aiuto

La sfida nella sfida, droni contro Ford Mustang e Focus RS e un robot in aiuto

Cosa succede quando si mettono insieme uno degli sport più eccitanti del mondo e alcune delle auto più emozionanti di sempre?

La risposta è nel nuovo video realizzato da Ford dal titolo «Dronekhana»:

Due tra i migliori piloti di droni del pianeta si sfidano in un percorso ad ostacoli esclusivo, che coinvolge una Focus RS impegnata in drifting, una Ford Mustang a dir poco fumante e… un robot.

Ford2

I piloti Luke Bannister e Brett Collis comandano i loro droni a distanza grazie all’uso di speciali occhiali, in grado di fornire una visuale in prima persona mentre i droni volano passando sotto il pick-up dell’Ovale Blu, il Ford Ranger, e attraverso il MAV compatto Ford B-MAX. Un impianto di 36 videocamere GoPro riprende i droni in azione, con lo stile reso celebre dal film The Matrix nel 1999.

“È stato un percorso difficile e abbiamo avuto alcuni contrattempi, ma almeno la Mustang è in perfette condizioni, e questo è quel che conta”, ha detto il sedicenne vincitore del World Drone Prix, Luke Bannister, che ha gareggiato contro il compagno di squadra dei Tornado XBlades e connazionale, il ventiduenne Brett Collis.

Chiamato così in omaggio al fenomeno di YouTube Gymkhana, con protagonista Ken Block, Dronekhana è stato girato presso il quartier generale europeo di Ford a Colonia, Germania, che in questi giorni sta ospitando Gamescom, la più grande kermesse europea dedicata al gaming. Dronekhana segue i precedenti video Ford, intitolati Snowkhana, che sono diventati una divertente tradizione per l’Ovale Blu.

Ford1

Ford ha anche invitato 5 gamer provenienti da varie parti d’Europa al proprio quartier generale a Colonia per cercare di entrare nel GUINNESS DEI PRIMATI™ creando un nuovo record per la più lunga maratona di un gioco di corse, in Forza Motorsport 6. I gamer dovranno affrontare una sfida di 2 giorni al volante di una Ford GT virtuale, da pilotare sul circuito di «Le Sarthe», celebre per la 24 ore di Le Mans, in cui la vera Ford GT è stata vincitrice all’edizione di quest’anno. Per stabilire il nuovo record, i gamers dovranno gareggiare per più di 48 ore e 1 minuto – a partire dalle 14.00 di martedì 16 agosto. In caso di successo, il giocatore che batterà il record verrà presentato allo stand Microsoft alla Gamescom, giovedì 18 agosto.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email