Home > Mare > OXE, il diesel Opel in versione fuoribordo

OXE, il diesel Opel in versione fuoribordo

La CIMCO Marine AB ha voluto «marinizzare» il propulsore della General Motors da 2 litri e 170 cv utilizzato su Insignia, Cascada e Zafira Tourer

06 - OXE

L’Azienda svedese CIMCO Marine AB ha voluto marinizzare il propulsore General Motors da 2 litri e 170 cv prodotto in Germania nello stabilimento di Kaiserslautern, presente sulle Opel Insignia, Cascada e Zafira Tourer.

Le ragioni della scelta di questo motore da parte del responsabile dell’azienda, Magnus Folin: “Abbiamo optato per il motore Opel perché è un capolavoro di tecnica e nei milioni di chilometri percorsi sulle strade ha dimostrato la sua affidabilità, inoltre, vengono ridotti gli interventi di manutenzione ed il consumo di carburante, senza contare che il gasolio riduce sensibilmente il rischio di incendio”.

Tra le modifiche apportate per la trasformazione in motore marino del CDTI da 2 litri, la cui potenza è stata portata a 200 cv, il sistema di lubrificazione è ora a carter secco e quello di raffreddamento a circuito chiuso. Diversa anche la modalità di trasmissione del moto, che ora avviene per mezzo di un sistema a cinghia brevettato che consente di manovrare anche a bassa velocità, merito anche della coppia di 400 Nm.

05 - OXE

Gli interventi di manutenzione per questo motore fuoribordo OXE sono previsti ogni 200 ore di attività, contro le 100 ore di un motore a benzina; inoltre, questo turbodiesel si dimostra molto parco nei consumi, con soli 43 litri/ora contro circa 70 litri/ora di un motore a benzina delle stesse caratteristiche e prestazioni. Contenuta anche la rumorosità, paragonabile a quella di un fuoribordo a 2 tempi.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email