Home > News > Akrapovič svela il nuovo impianto di scarico per la Ferrari 488 GTB

Akrapovič svela il nuovo impianto di scarico per la Ferrari 488 GTB

L’ultimo impianto di scarico per supercar sviluppato da Akrapovič è dedicato alla Ferrari 488 GTB – una delle vetture tecnologicamente più avanzate mai sviluppate dalla Casa di Maranello – ed il produttore sloveno di impianti di scarico ad alte prestazioni ha sviluppato un impianto che porta questa impressionante vettura a nuovi livelli di eccitazione.

488GTB auto1

Akrapovič aveva già sviluppato un impianto di successo per Ferrari 458 Italia e Spider, ma creare uno scarico performance per la nuova 488 GTB è stata una sfida completamente diversa, che il produttore sloveno ha raccolto con incredibili risultati. Utilizzando tecniche produttive e di design all’avanguardia e le ultime innovazioni in materiali ed ingegnerizzazione del suono, Akrapovič ha prodotto un impianto che riduce il preso, incrementa la potenza ed offre una colonna sonora unica.

488GTB 3

L’impianto Slip-On in titanio è stato sviluppato utilizzando speciali leghe ultraleggere di titanio, prodotte nella fonderia interna di Akrapovič, che apportano una riduzione di peso del 35,2% rispetto allo scarico originale. Per scaricare la potenza del motore Ferrari V8 Turbo, lo Slip-On ha tubi dal diametro maggiorato per facilitare il flusso dell’aria ed una configurazione diversa dell’impianto per abbassare la contropressione, il tutto studiato per incrementare i livelli di performance di questa vettura già impressionante. Gli ingegneri del suono di Akrapovič hanno poi lavorato intensamente per creare una tonalità che si adattasse perfettamente alla vettura senza alzarne i livelli. L’aspetto estetico dell’impianto è completato con un profilo esterno in carbonio sui terminali, il tutto disegnato per migliorare l’estetica dello scarico e del posteriore della Ferrari 488 GTB. L’impianto Akrapovič Slip-On è omologato ECE ed è fornito completo di istruzioni di montaggio per un semplice plug & play.

Lo Slip-On può essere ulteriormente migliorato con l’aggiunta del set di tubi di raccordo optional, con o senza convertitori catalitici. Le possibilità di preparazione offerte da questi tubi in inox portano la Ferrari 488 GTB a livelli di prestazione ancora maggiori. Il set optional di tubi di raccordo con convertitori catalitici ha catalizzatori 200 celle e tubi maggiorati, che apportano un incremento in prestazioni grazie al flusso meno ristretto attraverso il catalizzatore e minore contropressione. Anche i livelli di suono sono così migliorati con un incremento di 10 dB al suono esterno, evidenziando il carattere del motore e migliorando il piacere di ascolto, soprattutto agli alti giri.

488GTB auto2

Il set di tubi di raccordo optional senza convertitori catalitici porta la 488 GTB a livelli ancora maggiori, dandole il massimo in prestazioni di suono e sportività. Gli ingegneri del suono di Akrapovič hanno ulteriormente incrementato la preparazione e sviluppato un suono molto simile a quello della 458 Italia, dandole una tonalità simile a quella di un motore aspirato V8. Costruiti con tubi di diametro più largo, è disegnato per ridurre al minimo la contropressione e tirare fuori il massimo dalla potenza del motore. Installando i tubi di raccordo optional, sia con che senza convertitori catalitici, è necessaria la rimappatura della centralina.

Print Friendly, PDF & Email