Home > News > Opel: +15% a febbraio

Opel: +15% a febbraio

Opel continua a crescere in tutta Europa anche a febbraio. I dati preliminari quantificano le nuove immatricolazioni in 80.300 unità pari ad un aumento del 15% (ovvero circa 10.500 unità) rispetto a febbraio 2015. La quota di mercato di Opel è salita dello 0,3%, raggiungendo il 5,6%.  La Casa ha registrato così i dati migliori relativi a vendite e quota di mercato nel mese di febbraio da 5 anni a questa parte.

Opel-Corsa-292847[1]

Anche il bilancio di Opel relativo al primo bimestre del 2016 risulta estremamente positivo. Le vendite sono aumentate di 18.000 unità, ossia circa il 13%, un dato che evidenzia una crescita del marchio più che doppia rispetto al mercato. La quota di mercato del costruttore di Rüsselsheim è aumentata di oltre 0,3 punti percentuali nel periodo, ed è ora pari al 5,7%. Questi dati di vendita e quote di mercato nei primi due mesi dell’anno sono i migliori dal 2011.

Siamo cresciuti in 17 paesi grazie a una gamma giovane e interessante. Nuova Astra è stata fondamentale per questi risultati. Astra Sports Tourer, disponibile presso i concessionari da aprile, e nuovo Mokka X continueranno a spingere le vendite verso l’alto, dopo un ottimo inizio d’anno,” ha dichiarato Peter Christian Küspert, vice-President Sales&Aftersales di Opel Group.

L’eccellente risultato ottenuto da Opel a febbraio deriva principalmente dalla domanda relativa all’attuale generazione di Astra, che ha venduto a febbraio oltre 18.000 unità vendute; il dato è ancora più significativo se si tiene presente che nuova Astra è stata lanciata sul mercato nella maggior parte dei paesi europei solo a partire da novembre.  Un aumento pari a circa un terzo.

Opel-Astra-297495[1]

L’«Auto dell’Anno 2016» ha già superato i 130.000 ordini in tutta Europa mentre Opel Corsa si dimostra sempre molto richiesta contribuendo agli ottimi risultati della Casa grazie ad un aumento delle vendite pari a circa il 12%, per 20.400 unità.

A febbraio le vendite di Opel sono aumentate in 17 paesi europei, tra cui i quattro principali mercati dell’Europa occidentale, ossia Germania (+27%), Italia (+24%), Francia (+23%) e Spagna (+23%). La quota di mercato del marchio con il Blitz è cresciuta in 16 paesi europei.

Opel-Mokka-X-299144[1]

L’incremento dei volumi Opel in Italia in febbraio del 24% si è riflesso in un aumento del 18% nel primo bimestre 2016, oltre 2.700 unità in più. Tale risultato è stato guidato principalmente da KARL (+355% rispetto ad Agila), Corsa (+36%) e nuova Astra 5 porte (+155%). Particolarmente significativo il risultato tra le alimentazioni GPL in cui Opel è divenuto il primo importatore nei primi due mesi del 2016 grazie al risultato di Corsa e Mokka.

 

Print Friendly, PDF & Email