Home > Cielo > Aeronautica > Il convertiplano non si ferma: sarà anche ambulanza

Il convertiplano non si ferma: sarà anche ambulanza

Annunciato l’avvio della configurazione elisoccorso dell’AW609: nonostante il tragico incidente del 30 ottobre, il progetto del rivoluzionario velivolo va avanti. Presto ricominceranno i voli sperimentali

AW609_1

La notizia è arrivata nel corso del salone Heli-Expo 2016 (Louisville, Kentucky), e ha avuto un’eco tale da riflettersi positivamente anche sulle azioni di Finmeccanica. Il Gruppo industriale pubblico italiano, attraverso la propria Divisione Elicotteri, ha infatti siglato un Memorandum d’Intesa con la statunitense Era Group Inc., uno dei maggiori operatori elicotteristici al mondo e primario operatore degli elicotteri civili AgustaWestland. L’accordo è mirato alla collaborazione per lo sviluppo delle configurazioni per «elisoccorso» del rivoluzionario convertiplano AgustaWestland AW609.

AW609_03
AW609_04La decisione di sviluppare in modalità «ambulanza» l’innovativo velivolo, che coniuga i vantaggi dell’elicottero con quelli di un aereo a corto-medio raggio, giunge quando è ancora viva l’eco del tragico incidente aviatorio avvenuto a Santhià lo scorso 30 ottobre, quando un esemplare di AW609, impegnato in alcuni test dinamici, ha preso fuoco ed è precipitato in un campo della cittadina piemontese.

I due piloti, entrambi deceduti nell’impatto, sono riusciti a portarsi in una zona disabitata, evitando conseguenze ancora peggiori. Sulla dinamica dell’accaduto indagano le autorità, e a breve riprenderanno i voli sperimentali del velivolo, la cui certificazione definitiva è prevista nel 2018.

AW609_02

Al primo dei due esemplari rimasti si affiancherà presto una nuova unità, attualmente in fase di completamento. L’episodio di Santhià non ha tuttavia influenzato più di tanto l’interesse sul convertiplano: con l’ordine degli Emirati Arabi Uniti, che a novembre ne hanno acquistati tre esemplari (più un’opzione per altri tre), sono ormai quasi 60 gli esemplari venduti nel mondo per diverse applicazioni come soccorso, pattugliamento, trasporto off-shore e passeggeri.

AW609_01

Al salone Heli-Expo è stato annunciato il vincitore del concorso per la realizzazione di un innovativo interno VIP per l’AW609. È stata premiata la soluzione presentata dal designer Joseph Forakis e denominata «HELI-X».

Il progetto della versione per il soccorso rappresenta un ulteriore passo in avanti nello sviluppo del programma relativo al primo convertiplano per usi commerciali al mondo, in grado di combinare i vantaggi tipici dell’elicottero in termini di versatilità e quelli propri dell’aeroplano per quanto riguarda le prestazioni.

[ Alessandro Ferri ] 

Print Friendly, PDF & Email