Home > News > «Concorso Italiano» il contributo di Raffaello Porro per la sua promozione

«Concorso Italiano» il contributo di Raffaello Porro per la sua promozione

Tom McDowell, Presidente di «Concorso Italiano» è entusiasta dell’arrivo di Raffaello Porro affermando ”molto conosciuto nel settore automotive e con un’ampia rete di relazioni che gli deriva dalla sua carriera nel gruppo Fiat e in Lamborghini, sono sicuro che con il suo contributo in veste di «ambasciatore» miglioreremo le nostre relazioni con gli stakeholder italiani e faremo crescere ulteriormente il nostro raduno che, in oltre trent’anni, è cresciuto fino a fama mondiale ed è riconosciuto come il più grande raduno di auto italiane del pianeta”.

concorso italiano

L’edizione 2016 avrà luogo al Black Horse Golf Club di Monterey in California sabato 20 agosto, e celebrerà alcuni cinquantenari importanti: Alfa Romeo Duetto, Fiat 850 e 124 Spider, Ferrari 330 GTC e 330 GTS, Lamborghini Miura e De Tomaso Mangusta. Si prevedono tra 800 e 1.000 le vetture italiane portate dai loro proprietary ogni anno con oltre 10.000 visitatori che giungeranno per ammirare le più belle Ferrari, Lamborghini, Maserati, Alfa Romeo, Lancia e Fiat.

Porro e McDowell

Raffaello Porro, lasciato il ruolo di Direttore Comunicazione alla Lamborghini, ha fondato la sua agenzia Studiorpr alla fine del 2014 a Carpi (Modena), nel cuore della Motor Valley emiliana. Con il nuovo incarico ufficiale in Italia di «Direttore Marketing e ambasciatore» che lo porterà a confrontarsi con gli stakeholders italiani, ha affermato: “Sono onorato di poter lavorare per il Concorso e il suo Presidente Tom McDowell. Questo evento ha una valenza che va oltre lo show di un giorno e offre una vetrina unica per il miglior Made in Italy a un pubblico americano ampio e selezionato”.

 

Print Friendly, PDF & Email