Home > Automotive > 4x4 > Nissan Juke-R: l’ultima frontiera del crossover compatto

Nissan Juke-R: l’ultima frontiera del crossover compatto

Domanda: Che cosa si ottiene incrociando un modello Nissan Juke con la Nissan GT-R?Risposta: Il crossover compatto più veloce, esaltante e audace al mondo.

DI ILARIA SALZANO

Non contenta di aver ridisegnato il mercato dell’auto con l’introduzione dei crossover, un successo testimoniato dal forte incremento nelle vendite dei modelli Qashqai e Juke, Nissan sta creando ora Juke-R: il primo super crossover in assoluto. Sebbene ancora in fase di sviluppo, l’audace design di Juke è ormai evidente agli occhi di tutti. L’aggiunta di passaruota svasati, frontale e paraurti posteriori rivisitati, oltre a un unico alettone posteriore frazionato, rende questo crossover davvero singolare: è una Juke che pensa di essere una GT-R – e ne ha tutte le ragioni. Realizzata come esemplare unico, la vettura è una concept car omologata per l’uso su strada, non destinata alla produzione in serie, sviluppata da Nissan e costruita da RMR, azienda leader nel settore motorsport, con il contributo del Nissan Technical Centre for Europe (NTC-E). Oltre al motore, un V6 biturbo da 3,8 litri, ripreso direttamente dalla supercar di punta di Nissan, la GT-R cede a Juke anche il cambio sequenziale a 6 rapporti, che si collega all’avantreno e al retrotreno tramite una trasmissione a trazione integrale e un albero modificati. Completano il pacchetto sportivo i massicci cerchi RAYS in lega forgiati da 20″. È negli interni che si coglie tutta la perfezione di questo inedito connubio tra crossover e supercar: la plancia della Juke è stata infatti modificata per far spazio agli indicatori, ai quadranti e al display LCD personalizzabile da 7” della GT-R. Senza rinunciare alla console centrale a forma di serbatoio di motocicletta, emblema della Juke, l’abitacolo è stato rivisitato acquisendo il tipico look delle vetture da gara: doppi sedili sportivi con cinture a cinque punti si inseriscono in un telaio “roll cage” a vista che garantisce il rispetto degli standard di sicurezza FIA e offre un elevato livello di rigidità per ottimizzare le performance.

Print Friendly, PDF & Email