Home > Automotive > Apre la stagione del Tartufo Bianco pregiato

Apre la stagione del Tartufo Bianco pregiato

E’ arrivata la data più attesa nell’autunno marchigiano perché si apre la stagione di raccolta del tartufo bianco pregiato: il Tuber Magnatum, definito per legge di Alba o Acqualagna.

Da tempo si fanno previsioni sulla stagione terrorizzata dalla siccità che ha colpito non solo l’agricoltura ma anche la crescita del tartufo e si paventano prezzi da record. Ma il sindaco di Acqualagna Andrea Pierotti rassicura:  “Niente allarmismi! Non si arriverà a prezzi esagerati perché il mercato del tartufo non risponde solo alla regola della domanda-offerta, le dinamiche che entrano in gioco sono molto più complesse e di certo i commercianti sapranno regolarsi e far circolare sul mercato prezzi adeguati. Stessa cosa per i ristoratori. Non troveremo sui menù piatti di tagliatelle a 100, 00 euro. Noi disponiamo di uno strumento utilissimo e alla portata di tutti: La borsa del tartufo on line al sito www.acqualagna.com che garantisce trasparenza e tutela agli acquirenti prima dell’acquisto;  è possibile consultarla sempre in tempo reale ed essere informati sulle variazioni del prezzo del tartufo.” Gli esperti rassicurano: Se ci saranno meno tartufi, saranno più buoni, piccoli, dal sapore e dal profumo intenso.

Mentre si lavora al programma della 46^ edizione della Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato è già confermata una grande novità: MASSIMO BOTTURA e MAURO ULIASSI, Ospiti d’Onore della 46^ Fiera Nazionale del tartufo Bianco Pregiato di Acqualagna.

Re Tartufo ospita a corte i due principi della ristorazione italiana: domenica 6 novembre saranno presenti in Fiera offrendo al pubblico la possibilità di partecipare a dei workshop all’interno del Salotto da Gustare, teatro gastronomico con cucina a vista affacciata su una comoda platea ( prenotazione obbligatoria, costi e info saranno pubblicati sul sito www.acqualagn.com).  

Saranno inoltre protagonisti in un talk-show gastronomico in cui si parlerà ovviamente di  “Tartufo” : come cucinarlo, come non cucinarlo… tradizione o reinvenzione…poesia culinaria o abbinamento ortodosso? Nascerà in Acqualagna il piatto perfetto al Tartufo?

Print Friendly, PDF & Email