Home > Automotive > Nissan Patrol NISMO e «Desert Edition»

Nissan Patrol NISMO e «Desert Edition»

Al Motor Show di Doha la rivale della Range Rover Sport SVR e Jeep Grand Cherokee SRT, anche nella speciale versione per il deserto…

01_Nissan NISMO

Nissan ha portato al Motor Show di Doha in Qatar, i 3 modelli sviluppati dal brand NISMO (Nissan Motorsport) che tanto successo avevano incontrato in occasione della World Première al Motor Show di Dubai lo scorso novembre. Si tratta della GTR Nismo, della 370Z Nismo e del Patrol Nismo; a quest’ultimo modello che si evidenzia per le sue caratteristiche esaltanti, si affianca anche una speciale versione «Desert Edition».

Sotto il cofano del Patrol NISMO troviamo il propulsore top di gamma Patrol, il V8 da 5,6 litri aspirato, con la potenza ulteriormente incrementata +30 cv per raggiungere i 435 cv, qualche cavallo in meno rispetto alle sue rivali, 550 cv per la RR SVR e 480 per la SRT, ma più che sufficienti per offrire forti emozioni sia su strada che in fuoristrada.

Per mantenere anche su questo Patrol più potente di sempre la stessa robustezza e affidabilità che contraddistingue questo modello fin dal 1951, anno in cui venne specificatamente realizzato per l’esercito giapponese, questa versione NISMO ha una struttura rinforzata per adeguarsi alla maggiore potenza.

07_ Nissan Patrol NISMO

Inoltre, rispetto al Patrol «normale» si differenzia esteticamente per l’adozione di nuovi paraurti ridisegnati con prese d’aria anteriori ed estrattori posteriori per migliorare l’aerodinamica ed il raffreddamento.

Gli ingegneri di NISsan MOtorsport hanno anche rivisto completamente le sospensioni, ora con nuove molle e ammortizzatori BilsteinIl carattere NISMO è evidenziato anche negli interni e dai cerchi in lega Rays da 22”.

La versione «Desert Edition»

Declan McCluskey, General Manager di Saleh Al Hamad Al Mana Company, distributore del Marchio giapponese in Qatar, ha presentato a Doha anche il Patrol nella versione «Desert Edition», specificatamente realizzato da Nissan con la consulenza dell’ex campione rally Mohammed Ben Sulayem, per soddisfare gli esigenti clienti del Qatar

Le sospensioni sono del tipo «Hydraulic Body Motion Control System» specificatamente sviluppate da Nissan per offrire il massimo comfort su strada e in particolare in fuoristrada. Questo sistema si avvale di 2 sistemi idraulici incrociati che agiscono sulle sospensioni indipendenti delle 4 ruote in modo da assorbire al meglio le asperità del terreno e ridurre il coricamento in curva.

La Desert Edition adotta il motore del Patrol LE, ovvero il V8 da 5,6 litri VVEL (Variable Valve Event and Lift) aspirato VK56DE ad iniezione diretta, lo stesso presente anche sulla Nissan Armada, ma con la potenza  portata da 320 a 405 cv. La trasmissione si avvale di un cambio automatico a 7 rapporti anche con manovrabilità manuale e marce ridotte. Inoltre, il guidatore può inoltre scegliere tra 4 modalità di guida: Sabbia, Strada, Roccia e Neve.

Lo specifico allestimento off-road comprende i codolini passaruota, speciali piastre di protezione sottoscocca, un compressore per il gonfiaggio dei pneumatici e kit con piastre da sabbia e fune di traino.

Di serie vengono forniti pneumatici all-season Dunlop Grandtrek AT23 265/70 R16 montati su cerchi in lega Hutchinson.

24_ Nissan Patrol NISMO

È doveroso precisare che sia il Patrol NISMO che la Desert Edition vengono venduti solo nei Paesi del Golfo, rispettivamente a 75.000 $ e 64.000 $, mentre la versione «normale», ma sempre con il motore V8 5,6 litri da 405 cv è in vendita anche in Australia, logicamente con la guida a destra, con prezzi a partire da 70.000 dollari.

25_ Nissan Patrol Desert Edition

Abbiamo voluto chiarire questo aspetto per far desistere chiunque dal dire: «la voglio!». Purtroppo la politica commerciale Nissan ha chiuso le porte al Patrol in Europa fin dal 2009.

[ Paolo Pauletta ]

 

Print Friendly, PDF & Email