Home > Automotive > NISSAN: risultati economici di produzione, vendite ed esportazioni per agosto 2011

NISSAN: risultati economici di produzione, vendite ed esportazioni per agosto 2011

La produzione complessiva di Nissan ad agosto è aumentata del 23,9% su base annua, toccando 385.112 unità, un record storico per questo mese dell’anno.  

La produzione giapponese è diminuita invece del 2,5% su base annua, portandosi a 89.262 unità, nonostante la maggiore domanda dei modelli Juke, Rogue e Murano, dovuta principalmente alla maggiore produzione di Elgrand come parte della sua ristrutturazione totale nel mese di agosto 2010 e alla fine degli incentivi governativi per sostenere i veicoli eco-compatibili. La produzione extra-giapponese ha registrato un incremento del 34,9% su base annua, portandosi a 295.850 unità, anche in questo caso un record storico per il mese di agosto. Negli Stati Uniti, la produzione è salita del 13,7% su base annua, realizzando 56.055 unità, grazie soprattutto all’aumento della domanda di Altima. In Messico la produzione ha subito un incremento pari al 52,0% su base annua, salendo a 60.723 unità, grazie all’aumento della domanda dei nuovi modelli March/Micra e Versa. Nel Regno Unito, la produzione è salita del 32,4% su base annua, totalizzando 36.737 unità, grazie all’aumento della domanda di Juke. In Spagna, la produzione è salita del 92,6% su base annua, con 6.039 unità, alimentata essenzialmente dall’aumento della domanda di Primastar. La Cina ha registrato una crescita della produzione su base annua del 42,2%, raggiungendo 94.940 unità, grazie all’aumentata domanda di Sunny e della nuova Tiida, un primato assoluto per il mese di agosto. La produzione nelle altre regioni si attesta su 41.356 unità, con un incremento del 27,3% su base annua, a fronte della spinta esercitata dalla domanda di March/Micra in India.

Le vendite globali sono aumentate del 14,2% su base annua, per un totale di 361.413 unità, un record storico per il mese di agosto. Calcolando anche le minicar, Nissan ha venduto 44.530 unità in Giappone, con una flessione su base annua del 19,2%, imputabile agli effetti sia del terremoto dello scorso 11 marzo sia della conclusione del programma di incentivi governativi per i veicoli eco-compatibili. In Giappone, le immatricolazioni ad agosto sono passate a 33.769 unità, con una flessione su base annua del 24,7%, nonostante la maggiore domanda della nuova Lafesta Highway Star. Le vendite di minicar sul mercato interno hanno fatto registrare un aumento del 5,2% su base annua, per un totale di 10.761 unità, risultato ottenuto dalla maggiore domanda per Roox. Con 316.883 unità, le vendite extra-Giappone segnano invece un 21,2% su base annua: un traguardo finora mai raggiunto nel mese di agosto. Negli Stati Uniti, le vendite sono salite del 19,2% su base annua, con 91.541 unità, alimentate dall’aumento della domanda di Altima, Rogue e Juke. In Europa, le vendite sono aumentate del 25,1% su base annua, raggiungendo 40.569 unità, grazie agli ottimi risultati di vendita in Russia e alla forte domanda di Juke. In Cina, l’incremento delle vendite è del 26,1% su base annua, per un totale di 94.706 unità: record assoluto per il mese di agosto, dovuto soprattutto all’aumento nella domanda di Tiida, Sunny e Teana.  Le vendite nelle altre regioni si attestano su 62.515 unità, ovvero +13.7% su base annua, sulla spinta della forte domanda in Indonesia e Brasile.

 Nel mese di agosto le esportazioni complessive di Nissan sono aumentate del 34,1% su base annua, raggiungendo le 57.848 unità. Le esportazioni verso il Nord America hanno registrato un incremento del 88,0% annuo, con 30.448 unità, grazie all’aumentata domanda di Rogue and Juke. Le esportazioni in Europa, 9.525 unità, segnano un +43,1% su base annua, merito principalmente della maggiore domanda di Juke.

Print Friendly, PDF & Email