Home > Automotive > Dakar 12a Tappa con doppietta Mini e Hirvonen vincitore

Dakar 12a Tappa con doppietta Mini e Hirvonen vincitore

La più lunga con oltre 900 km, dei quali 481 di Speciale, ha visto transitare al traguardo le due Mini seguite da due Toyota HiLux

01_12-Tappa

Dopo la prima settimana con tracciati più simili a quelli dei Rally WRC, cioè con veloci sterrati, le Peugeot 2008 DKR e le Mini si contendevano le vittorie di Tappa. Ora, nella seconda settimana sono iniziate le dune con tanta sabbia e su questo terreno le Diesel (Peugeot e Mini) hanno dimostrato i loro limiti, con insabbiamenti e rotture, senza contare i cappottamenti, a vantaggio delle Toyota Hilux che con il motore V8 Lexus a benzina da 4,6 o 5 litri, hanno continuato a risalire la Classifica Generale.

02_ 12-Tappa

Dopo la partenza di oggi, la Mini di Al-Attiyah ha incominciato a dettare il ritmo della corsa, ma dopo 50 km al primo WP, De Villiers con la Toyota Gazoo è stato il più veloce. Peterhansel dalla sua 10° posizione preferisce osservare il duello che si sta sviluppando davanti a lui.

Dopo 150 km in testa ci sono 2 Toyota Hilux, quelle dei sudafricani Giniel De Villier, seguito a 6” dal sudafricano Leeroy Poulter e Al-Attiyah a 15” con la Mini. Il vantaggio delle Toyota si conferma, anzi si incrementa al CP2 dopo 219 km, con i due sudafricani che si sono alternati al comando. De Villiers segue a 21” e il catariano a 31”.

03_12-Tappa

Le Peugeot 2008DKR hanno oggi preferito rallentare il passo, o quantomeno non seguire quello forsennato dei primi. A metà Speciale Loeb è 5° a 1’31” e Peterhansel 7° a 3’41”.

La bagarre tra la Toyota di De Villiers e la Mini di Al-Attiyah continua, a 40 km dall’arrivo la distanza tra i due è di soli 5” con Poulter che precede il catariano di 33” e Peterhansel di 9’06”.  Se Poulter sembra irraggiungibile, dopo 10 km la Mini sorpassa la Toyota e la precede di 21”, il catariano va alla caccia di Poulter, lo raggiunge e lo supera, arrivando al Traguardo davanti a lui di 45”.

04_12-Tappa

Anche oggi tra i 2 litiganti … al Traguardo il finlandese Mikko Hirvonen con un’altra Mini precede anche Al-Attiyah di 09” e si aggiudica la Tappa; al 3° posto De Villier a 57”.

Nonostante il ritmo infernale, Sébastien Loeb è 5° a 8’33”, seguito da Mr. Dakar 6° a 11’05”.

Carlos Sainz

La tattica conservativa di Peterhansel ha consentito comunque alla Peugeot 2008 DKR di restare in testa alla Generale con 40’59” davanti Al-Attiyah, seguito in 3° posizione, ma a 1h07”, dalla Toyota di De Villiers che però deve stare attento al vincitore di oggi, Mikko Hirvonen a soli 4’26” che ha ottenuto il primo successo in questa edizione e in assoluto alla Dakar. Ambedue sono in lotta per il 3° gradino del podio.

Domani ultima conclusiva Tappa con arrivo a Rosario e ultimi 180 km di Speciale che vede Mr. Dakar Peterhansel molto vicino a conquistare la sua 6° Dakar alla guida della Peugeot 2008 DKR.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email