Home > Automotive > Dakar, 11a Tappa al cardiopalma

Dakar, 11a Tappa al cardiopalma

Tra i 2 litiganti…

01_Sainz - Dakar-11

Com’era prevedibile già da ieri, Carlos Sainz è stato costretto a ritirarsi dalla Dakar 2016 a causa della rottura meccanica che lo aveva bloccato a 30 km dall’arrivo della tappa di ieri. Perciò le speranze di vittoria per Peugeot sono totalmente e solamente nelle mani (e nei piedi) di Peterhansel, Loeb e Despres.

02_Al-Attiyah - Dakar-11

Fin dai primi chilometri della Speciale di 431 km della 11° Tappa da La Rioja a San Juan, «Mr Dakar» e «il Cannibale» si sono alternati in testa alla corsa, una vera bagarre tra i 2 campioni, che hanno sempre tenuto alla frusta… le loro 2008 DKR. Ma dopo 243 km al CP2, seppur di poco, è transitata per prima la Mini di Al-Attiyah che ha rifilato 9” a Peterhansel e 14” a Loeb. I tempi confermano che i 2 francesi viaggiavano praticamente «in formazione», 5” di distacco tra uno e l’altro.

L’essere passato in testa ha galvanizzato il catariano che alla fine della Tappa si è imposto precedendo Loeb di 5’52” e Peterhansel di 08’05”. Tra le due Peugeot 2008 DKR si è infilata un’altra Mini, quella di Hirvonen/Perin che nella Generale sale in 4° posizione.

Nonostante gli 8 minuti rosicchiati a Peterhansel, la testa della Classifica Generale è rimasta invariata, con il francese che precede il catariano distanziato di 51’55” e Loeb ancora 9°.

05_De Villiers - Dakar-11

Molto buono il recupero della Toyota Gazoo di De Villiers in 3° posizione, mentre Cyril Despres con l’altra 2008 DKR ha ceduto una posizione e 7 minuti, ora è 7° a 1h56’57”.

traino loeb

C’è da dire, anzi è doveroso dire, che 2 km prima dell’arrivo della Speciale, Despres si è fermato per agganciare Loeb che aveva rotto un giunto e trainarlo fino al traguardo.

[ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email