Home > Automotive > La Dakar al giro di boa

La Dakar al giro di boa

Oggi la carovana si riposa a Salta mentre i meccanici mettono a nuovo… i mezzi

01_Dakar giro di boa

In questa giornata di riposo di metà gara, i meccanici lavorano per rimettere a nuovo le vetture e risolvere i problemi riscontrati nelle prime 6 giornate di gara, mentre i piloti fanno un primo bilancio e si caricano per le prossime tappe che si preannunciano molto impegnative.

Probabilmente i più soddisfatti finora sono il team Peugeot che vede in testa alla Classifica Generale tre delle quattro 2008 DKR. In particolare Carlos Sainz che dopo i problemi alla sua vettura che lo avevano attardato di 14 minuti nella prima giornata, è riuscito ieri a ottenere la sua prima vittoria di tappa. Pur riconoscendo il risultato, c’è da dire che Peterhansel, fino a quel momento in testa, ha avuto un problema di navigazione, in altre parole ha sbagliato strada, solo 100 metri, ma quanto è bastato per farsi sorpassare dallo spagnolo che seguiva a pochi secondi. Stesso errore anche per Loeb che si è deconcentrato a causa di un problema al turbo della sua vettura e che non gli ha consentito nella seconda parte della Speciale di guidare «a modo suo». Nonostante il suo 3° posto di Tappa, rimane sul più alto gradino della Generale a 2’23” da «Mr. Dakar» e 4’50” da Sainz.

Il più vicino inseguitore (4°) è il catariano Al-Attiyah con la Mini x-Raid, ma è a 17’36”. Non sono molti, ma neanche pochi e come lui stesso ha detto: “Continuerò a guidare sempre all’attacco, le Peugeot vanno molto forte anche se ogni tanto hanno qualche problema e raggiungerle è difficile. Nei prossimi giorni ci saranno delle Tappe molto difficili, cercherò di mantenere la posizione e casomai spero di arrivare al podio”.

Corsa in salita per la quarta 2008 DKR, quello di Cyril Despres, l’ex motociclista francese vincitore alla Dakar (con la moto) nel 2005, 2007, 2010 e 2012, è rimasto attardato fin dalle prime battute della corsa argentina per problemi meccanici e nonostante il suo 6° posto nella Tappa di ieri, è ancora al 14° posto nella Generale.

Nella categoria Moto il portoghese Paulo Gonçalves con la Honda CRF450 Rally è in testa alla Classifica Generale seguito a 3’12” dall’australiano Toby Price con la KTM 450.

Paulo Gonçalves

Paulo Gonçalves

Ottimo il 3°posto dell’altra KTM dello slovacco Svitko, sempre tra i primi.

Stefan Svitko

Stefan Svitko

L’argentino Kevin Benavides con l’altra Honda, a questa sua prima Dakar, anche lui sempre in lotta nelle prime posizioni e vincitore della 3° Tappa, è sceso o meglio risalito al 5° posto a 21’01”, merito del 2° posto nella tappa di ieri.

 [ Paolo Pauletta ]

Print Friendly, PDF & Email